Marco Verratti
|

Marco Verratti campione di solidarietà, ricompra il pc rubato al bimbo disabile

Il centrocampista del Paris Saint-Germain Marco Verratti è rimbalzato agli onori della cronaca per una vicenda extra-calcistica assolutamente positiva.

LEGGI ANCHE > Serie B a 19 squadre, ricorsi e minacce. Il calcio italiano è (sempre) nel caos

Marco Verratti gesto di solidarietà

Il giocatore della nazionale, infatti, ha donato un computer rubato da un istituto scolastico elementare di Bologna a un bimbo disabile, che altrimenti non avrebbe potuto comunicare con i suoi compagni. Il costo del pc era di 10mila euro, una cifra decisamente alta.

L’appello era stato lanciato da Gianluca Dall’Osso, papà di Andrea di 9 anni: “Vi prego, riportate il computer a mio figlio: è lo strumento con cui comunica con le sue maestre e con i compagni“.

Il centrocampista, venuto a conoscenza della storia, si è messo subito in contatto con la famiglia e ha ripagato l’attrezzatura sottratta dai ladri. Ha avuto anche il modo di parlare con il padre di Andrea: “L’ho ringraziato e ci siamo detti che, quando ci sarà l’occasione, troveremo il modo di fargli conoscere Andrea. Sarebbe un onore per noi. Al telefono è stato timido e di poche parole“.

Per Andra si era mosso anche il conduttore televisivo Ivan Zazzaroni, poi “anticipato” dal calciatore del Psg.

(Foto credits: Ansa)