'Ndrangheta
|

È stato arrestato il boss della ‘Ndrangheta Luigi Abruzzese

La Polizia di Stato ha arrestato all’alba di sabato 18 agosto, a Cassano dello Jonio (Cosenza), il boss della ‘Ndrangheta Luigi Abruzzese. L’uomo, 29 anni, era stato da tempo inserito nella lista dei ricercati pericolosi.

LEGGI ANCHE > I cognomi della mafia: tutti i clan di Cosa Nostra, ‘ndrangheta e camorra, comune per comune

Arresto boss ‘Ndrangheta Luigi Abruzzese

Abruzzese era a capo dell’omonima cosca, egemone nell’area calabrese della Sibaritide.

Al suo arresto hanno contribuito gli investigatori dello Sco e delle squadre mobili di Cosenza e Catanzaro. A supporto è intervenuto anche la Polizia scientifica.

Luigi Abruzzese è stato condannato in appello a 20 anni di carcere per traffico di droga, oltre che destinatario di una misura cautelare sempre per droga.

Al momento del suo arresto aveva con sè due pistole, munizioni e un documento falso.