Dove si trovano tutti i ponti di Riccardo Morandi

di Redazione | 16/08/2018

ponti morandi

Dopo il crollo del viadotto a Genova in molti si chiedono se vi sia un “ponte Morandi” a due passi da casa. Il genio italiano dell’ingegneristica, Riccardo Morandi, introdusse il cemento precompresso nelle grandi opere. Ha realizzato varie infrastrutture nel mondo.

LEGGI ANCHE > Genoa e Sampdoria chiedono di non giocare dopo la tragedia del Ponte Morandi

PONTI MORANDI: LA FUNESTA FINE DEL GEMELLO DI MARACAIBO

Ecco dove si trovano, fuori e dentro l’Italia. I ponti di Morandi hanno spesso alcuni “gemelli”. Il più famoso, molto simile a quello di Genova, si trovava in Venezuela. Lungo nove chilometri, passa da un capo all’altro della Laguna di Maracaibo. Si tratta di uno dei dieci ponti più lunghi del mondo. A metà degli anni ’60 una petroliera urtò uno dei suoi piloni, mandandone una gran parte in fondo all’acqua. In quel caso furono sette le vittime.

PONTI MORANDI: LIBIA E SUDAFRICA

Vi è poi un ponte Morandi in Libia, sullo Wuadi al-Kuf. In Sudafrica, sullo Storms River, capeggia a 120 metri di altezza un’altra sua opera.

PONTI MORANDI: DOVE TROVARLI IN ITALIA

Oltre al viadotto dell’autostrada di Genova ci sono altri ponti Morandi. A Roma se ne contano un paio.C’è il Viadotto dell’Olimpica su Corso Francia e il Ponte al lato del Tevere alla Magliana.

A Firenze abbiamo invece il ponte Vespucci e il Ponte San Niccolò, mentre a Sulmona c’è  il ponte Giuseppe Capograssi. Il Viadotto Fausto Bisantis a Catanzaro è opera di Morandi così come la serie di ponti sull’autostrada dei Trafori a Stresa. Infine ci sono la passerella sul Lago di Vagli, Lucca, il Ponte di San Nicola a Benevento e il Ponte “Giovanni XXIII” sul Lago di Paola a Sabaudia (in provincia di Latina).