C’è un’emergenza di vespe ubriache in Inghilterra

di Gaia Mellone | 09/08/2018

vespe

Che gli inglesi fossero dei gran bevitori non è una novità. Il Regno Unito però adesso deve far fronte ad un nuovo tipo di ubriachi: le vespe. La colpa sarebbe della mancanza di cibo e acqua, che porta gli insetti ad abbeverarsi con le birre lasciate incustodite.

Vespe ubriache in Uk, la cider le rende «facilmente irritabili ed aggressive»

Gli insetti inglesi sono diventate “dipendenti” dallo zucchero, sopratutto quello contenuto nel sidro. Le birre a base di sidro sono molto diffuse nei pub inglesi e, a differenza di quelle che solitamente si trovano in commercio in Italia, sono alcoliche.

Le vespe però, non reggono molto bene la “sbronza”: gli esperti hanno avvertito che basta davvero poco alcol a modificare il loro comportamento. Diventano più «irritabili e aggressive» e sopratutto ancor più desiderose di zucchero. Di conseguenza, è molto più probabile che si avvicinino alle persone e le pungano cercando di rubare la marmellata negli snack.

LEGGI ANCHE > «Così puoi bere la birra senza ubriacarti»

Vespe Ubriache in Uk, perché sono cosi attirate dall’alcol

Secondo gli esperti del Sussex Wildlife Trust, il cambiamento di alimentazione delle vespe è perfettamente normale. Le vespe operaie durante la primavera aiutano la regina a prendersi cura delle uova e delle larve. Come? andando a caccia di invertebrati. Purtroppo per loro non possono nutrirsene. Le operaie hanno infatti una fascia addominale molto stretta – da cui il modo di dire “la vita sottile come una vespa“. Perciò masticano le prede e le restituiscono alle larve, che però in cambio producono uno “sputo” ricco di zucchero, di cui le operaie si nutrono.

Con l’estate, le larve sono cresciute e le operaie si ritrovano in un nido affollato e con poco cibo. Questo inverno infatti l’Inghilterra ha registrato un aumento considerevole dei nidi di vespe, che adesso devono ingegnarsi per cercare lo zucchero che tanto bramano. Coincidenza vuole che l’ondata anomala di caldo inglese abbia reso più frequenti pic-nic e bevute all’aperto. Un party a cui le vespe si sono autoinvitate. Non c’è scampo neanche per gli inglesi astemi ( se esistono): subito dopo la cider, le vespe avranno desiderio di coca-cola.