berretti rossi
|

Perché oggi a Foggia i braccianti agricoli indossano i berretti rossi?

«Basta morti sul lavoro», «schiavi mai». Sono alcuni degli slogan utilizzati nella “marcia dei berretti rossi“, partita stamane da San Severo e diretta a Foggia contro lo sfruttamento della manodopera in agricoltura. La manifestazione è stata organizzata dall’Usb e precede di qualche ora una seconda iniziativa che si sarà nel pomeriggio a Foggia, alla quale hanno aderito Cgil, Cisl e Uil e diverse associazioni, per ricordare i 16 braccianti morti negli ultimi giorni sulle strade del Foggiano in due incidenti stradali molto simili fra loro.

Ma perché tutti i braccianti agricoli indossano oggi i berretti rossi? Perché i quattro colleghi di lavoro, morti sabato scorso sulla provinciale 105 mentre tornavano dai campi, indossavano dei berretti rossi per proteggersi dal sole mentre raccoglievano i pomodori per un euro a quintale.

La marcia è partita dall’ex ghetto di Rignano, nel comune di San Severo, e si conclude davanti alla prefettura di Foggia.

(in copertina foto ANSA/FRANCO CAUTILLO)