piacenza
|

Ragazza accoltellata a Napoli, arrestato l’ex fidanzato

Arrestato il ragazzo che aveva accoltellato questa mattina una giovane a Napoli: si tratta dell’ex fidanzato. Il ragazzo ha precedenti non legati al crimine organizzato.L’accusa è di tentato omicidio aggravato.

Ragazza accoltellata a Napoli, ancora caso di violenza per gelosia

A scatenare la violenza di Antonio Bocchetti, 25 anni, verso l’ex fidanzata 19enne Morena è stata la gelosia. I due erano fidanzati fino a qualche mese fa, e avevano insieme un figlio nato a maggio di quest’anno. Una storia finita recentemente quando la ragazza ha deciso di interrompere la storia per via di un’altra persona. Stamattina Bocchetti li ha visti insieme sul lungomare, e l’ha aggredita.

LEGGI ANCHE > Omicidio di Laura Petrolito, accoltellata e gettata in un pozzo: il compagno ha confessato

Ragazza accoltellata a Napoli, la dinamica

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, non c’è stato neanche il tempo di una colluttazione. Bocchetti ha avuto un “raptus” di violenza quando ha incontrato l’ex insieme al nuovo compagno in prossimità del lido. L’ha colpita con un coltello, ma all’intervento dei presenti si è dato alla fuga nella direzione del Consolato Americano. Ad indicare la direzione del fuggitivo è stato un vigilante in servizio che ha bloccato una pattuglia dei carabinieri che passava. A stretta distanza è stato ritrovato il coltello ancora insanguinato di cui Bocchetti sei era disfatto durante la fuga.

Ragazza accoltellata a Napoli, resta in prognosi riservata

Antonio Bocchetti è stato condotto a Poggioreale, mentre Morena resta in prognosi riservata al Loreto Mare, dove è stata ricoverata con ferite al tronco, agli arti e a un polmone. La ragazza fortunatamente non è in pericolo di vita.