Milano: giovane nordafricano si dà fuoco in pieno centro. Trasportato al Niguarda

di Redazione | 16/07/2018

milano

Un uomo si è dato fuoco a Milano, all’angolo fra viale Zara e via Laurana, ed è stato portato in gravissime condizioni all’ospedale Niguarda. Secondo le prime ricostruzioni un passante avrebbe dato l’allarme e l’uomo, cosparso di liquido infiammabile, si sarebbe dato fuoco all’arrivo di una pattuglia della polizia.

Due agenti si sono leggermente ustionati e sono stati portati anche loro al Niguarda.

LEGGI ANCHE > Sora: va a fuoco l’auto del consigliere 5 stelle Loreto Marcelli

L’uomo in questione che si trova ora in gravi condizioni è giovane immigrato regolare, ha 29 anni ed è di origine nordafricana. Si trovava in mezzo alla strada con una tanica di liquido infiammabile in mano e minacciava di darsi fuoco con un accendino. All’arrivo della pattuglia non c’è stato nulla da fare. Ha corso sfuggendo gli agenti, ha acceso l’accendino davanti ai poliziotti che hanno tentato di tutto per fermarlo. Ora il ragazzo si trova al Niguarda con ustioni di secondo e terzo grado.

 

(In copertina turisti in piazza Duomo, Milano, 13 luglio 2018. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO)