Mattarella incontrerà Matteo Salvini (ma non parleranno di ciò che state pensando)

di Redazione | 07/07/2018

minacce Mattarella

Alla fine l’incontro tra il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il ministro degli Interni Matteo Salvini s’ha da fare. Tuttavia, al centro del colloquio non ci sarà la sentenza della Cassazione relativa ai 49 milioni di euro da sequestrare alle casse della Lega, come ha specificato una nota del Quirinale: “Sono, ovviamente, escluse dall’oggetto del colloquio valutazioni o considerazioni su decisioni della magistratura“.

LEGGI ANCHE > Matteo Salvini non sa dov’è la sede della Lega

Mattarella incontra Salvini

Salvini si era appellato a Mattarella dopo la decisione della Cassazione. Appelli e messaggi che un costituzionalista come il presidente della Repubblica ha spedito subito indietro al mittente.

Di cosa parleranno, quindi? Molto probabilmente migranti e altri argomenti affrontati dal governo Conte.

Mattarella e la polemica su Jacopo Morrone, sottosegretario alla Giustizia

Intanto nella giornata di sabato 6 luglio è scoppiata una polemica furiosa tra il Consiglio superiore della magistratura e il sottosegretario alla giustizia Jacopo Morrone.

Auspico che la magistratura si liberi dalle correnti, in particolare di quelle di sinistra“, ha dichiarato Morrone.

La replica è spettata al vice-presidente del Csm Giovanni Legnini: “Sono parole che non possono essere né condivise né accettate quelle di Morrone, pronunciate in una sede inopportuna ad una platea di giovanissimi magistrati“.

Il sottosegretario, nel tentativo di non mettere troppo in imbarazzo il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, ha fatto una sorta di (parziale) pubblica ammenda: “Rivendico la posizione politica, in magistratura non ci sono correnti migliori di altre. Ma voglio dire che le mie parole pronunciate al Csm sono una posizione personale che non rappresenta la posizione del ministro“.

(Foto credits: Ansa)