Spadafora
|

Spadafora, il mistero del cadavere di una giovane donna trovato in spiaggia

Un ritrovamento macabro, questa mattina alle prime luci dell’alba sulla spiaggia di Spadafora, un comune di 5000 abitanti nei pressi di Messina. Probabile che le onde del mare abbiano portato sulla banchina il corpo di una donna di circa 25 anni – di cui non si consce ancora l’identità -, ritrovato senza vita dai soccorritori.

Spadafora, cadavere di una giovane donna sulla spiaggia: lo choc dei passanti

Secondo le prime indiscrezioni, riportate anche da alcune testate locali, la donna potrebbe essere di nazionalità straniera. Il corpo della donna è stato ritrovato in mezzo a due barche. I passanti hanno immediatamente lanciato l’allarme, dopo aver visto il cadavere della ragazza d’età compresa tra i 25 e i 30 anni esanime e senza vita sulla spiaggia di Spadafora.

Spadafora, nessuna causa del decesso è esclusa

I carabinieri, che si sono recati sul posto, hanno immediatamente fatto partire le indagini, anche se non si hanno ancora indizi sulla probabile causa del decesso. Gli inquirenti non hanno assolutamente escluso alcuna pista, compresa quella della possibile overdose letale. Negli ultimi minuti, è stata disposta l’autopsia sul corpo della donna.

Intanto è polemica sulla scelta di alcune testate locali di pubblicare, senza alcun filtro, l’immagine del corpo della ragazza, senza vita sulla spiaggia. La notizia si è diffusa sui social network a macchia d’olio, raccogliendo anche diversi commenti negativi sulla scelta delle testate.

(FOTO da account Twitter @GazzettaMessinese]

TAG: Spadafora