Tragedia nel mondo del nuoto sincronizzato, è morta la ventenne Noemi Carrozza

di Redazione | 16/06/2018

Noemi Carrozza

Noemi Carrozza, atleta di nuoto sincronizzato, è morta all’età di 20 anni dopo un incidente in motorino a Roma, città dove viveva. La ragazza era tesserata per la società All Round e ha preso parte a numerose manifestazioni sportive giovanili dai mondiali junior, giochi europei e in coppa Comen.

Chi è Noemi Carrozza

La Federnuoto ha inviato il suo cordoglio: “Giungano a familiari, società ed amici le più sentite condoglianze dal presidente Paolo Barelli, dai presidenti onorari Salvatore Montella e Lorenzo Ravina, dai vice presidenti Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti, dal segretario generale Antonello Panza, dal consiglio e dagli uffici federali, dal citti’ delle squadre nazionali Patrizia Giallombardo, da tutti gli staff tecnici e dall’intero movimento», si legge sul sito.

Morte Noemi Carrozza, messaggi Twitter e Instagram

La tragica notizia è stata subito rilanciata sui social network, in un abbraccio virtuale commosso.

Italian senior championship, team ♥️

Un post condiviso da Noemi Carrozza (@noemicarrozza) in data: