Trump
|

Perché il “Trump assediato” è la foto dell’anno

Le immagini giornalistiche a volte sono così potenti che non hanno bisogno di parole per descrivere un particolare evento.

LEGGI ANCHE > Trump fa e disfa, al G7 salta l’accordo sui dazi

La fotografia che ritrae la cancelliera Angela Merkel, il primo ministro del Giappone Shinzo Abe, la premier britannica Theresa May e il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron “assediare” Donald Trump seduto su una sedia racconta per filo e per segno quello che è successo al G7 di Charlevoix.

Zweiter Tag des G7-Gipfels in Kanada: spontane Beratung am Rande der offiziellen Tagesordnung. — Day two of the G7 summit in Canada: spontaneous meeting between two working sessions. #G7Charlevoix

Un post condiviso da Angela Merkel (@bundeskanzlerin) in data:

Trump assediato, cosa è successo al G7

Il presidente degli Stati Uniti ha preferito rovesciare il tavolo e fare marcia indietro sull’accordo per trattare la rimozione progressiva dei dazi.

L’immagine, pubblicata su Instagram da Merkel, si rifà a una pausa del vertice internazionale. Donald Trump è seduto, braccia incrociate e un’espressione facciale incontrita. Da canto suo, la cancelliera è decisa, appoggia le mani sul tavolo e sembra essere la portavoce del dissenso europeo nei confronti di The Donald.

Tutti contro Donald Trump

Il Corriere.it ha ripercorso la scena con cinque angolature diverse. Dietro alla Merkel si notano gli altri capi di Stato, compreso il primo ministro italiano Giuseppe Conte.

Nonostante gli sforzi di mediazione, Trump ha deciso di proseguire sulla sua posizione facendo saltare un accordo da lui stesso firmato.

Verba volant, ma le immagini restano nell’immaginario collettivo.

(Foto credits: Ansa)