Standing Ovation
|

«Se non avessi lasciato La Prova del Cuoco sarei scoppiata»

«Lasciare La Prova del Cuoco è stata una decisione soffertissima. Ma se fossi andata avanti sarei certamente scoppiata». Antonella Clerici spiega così al settimanale Oggi i motivi dell’addio alla storica trasmissione Rai dopo 18 anni di conduzione.

LEGGI ANCHE > L’ADDIO DI ANTONELLA CLERICI ALLA PROVA DEL CUOCO CON FRECCIATINA A BARBARA D’URSO?

ANTONELLA CLERICI: “QUELLO CHE E’ SUCCESSO A FABRIZIO (FRIZZI ndr) MI HA FATTO PENSARE MOLTO

«Dovevo davvero fermarmi e spostare le mie priorità, ed è stata la pancia a dirmelo. Le ho dato retta». A spingerla verso quella decisione è stato il malore del caro amico Fabrizio Frizzi. «Quello che è successo a Fabrizio – spiega – mi ha fatto pensare tanto. Adorava sua figlia Stella e se ne è andato così precocemente». Così Antonella ha preferito concentrarsi sulla sua piccola Maelle e sul compagno Vittorio Garrone. «Sono 32 anni che lavoro in Rai, correndo sempre: una vita tranquilla non l’ho mai fatta, tanto meno normale. È arrivato il momento di consolidare quello che ho costruito e a 54 anni mi voglio godere le piccole cose. Certamente anche quelle grandi, come mia figlia e Vittorio».

Antonella tornerà in prima serata con la seconda edizione di Sanremo Young nel 2019 e l’atteso ritorno di Portobello a partire dal prossimo ottobre.

(Foto ANSA/MASSIMO PERCOSSI)