evacuato Mont-Saint Michel
|

Evacuato Mont-Saint Michel: un uomo voleva uccidere poliziotti

Un uomo avrebbe gridato di voler uccidere i poliziotti, evacuato Mont-Saint Michel: sarebbe arrivato con le prime navette – intorno alle 7.45 – presso il celebre sito turistico e avrebbe lanciato la minaccia. Ora, è ricercato dalle forze dell’ordine francesi. L’episodio si è verificato questa mattina, stando a quanto riportato dal quotidiano Le Parisien.

LEGGI ANCHE > Francia, sventato un attentato a una o due chiese

Evacuato Mont-Saint Michel, cosa sta succedendo in Francia

L’isolotto della Bretagna, noto per la sua abbazia e per le maree che lo rendono un luogo magico e suggestivo, è stato al momento evacuato e non sono più presenti turisti nel perimetro del sito d’interesse. Le forze di polizia stanno adottando delle misure eccezionali per permettere a tutti i visitatori di abbandonare Mont-Saint Michel.

Secondo il quotidiano La Manche Libre l’uomo non sarebbe armato ma avrebbe con sé uno zaino e avrebbe gridato di voler «uccidere» i poliziotti. Non è ancora chiaro se si stia portando avanti un’azione antiterrorismo oppure se si stia seguendo la prassi per affrontare un caso isolato che rientra in altra casistica. L’uomo è ancora ricercato.

Evacuato Mont-Saint Michel, le testimonianze

Le forze di polizia hanno affermato che quest’ultimo sarebbe stato segnalato da diversi turisti al momento del suo arrivo. Non sarebbe armato e avrebbe con sé soltanto uno zaino: «Si era presentato come artista di strada – ha riferito il prefetto della zona della Manica – ma ha rivolto delle minacce circostanziate e ben precise all’indirizzo delle forze dell’ordine. Non sappiamo cosa c’è in quella borsa che porta con sé».

«Per dissipare ogni dubbio – ha continuato -, ho deciso di chiudere l’abbazia, dove si tengono delle funzioni religiose e di fare evacuare il Mont Saint-Michel, mentre un elicottero sorvola la zona. La gendarmeria ha precisato che si tratta di una misura di precauzione».

Intanto i turisti iniziano a riportare alla stampa le loro testimonianze: «Ci hanno detto di iniziare l’evacuazione Mont-Saint Michel. Tutti si sono fermati, le attività commerciali sono state sospese. Ci hanno fatto aspettare la navetta per tornare alle nostre macchine e abbandonare il luogo completamente. La gente è molto calma, rassicurata anche dall’atteggiamento sereno delle forze dell’ordine».