gironi mondiali 2018
|

I gironi dei Mondiali 2018: gli 8 gruppi di squadre in Russia

Le 32 nazionali dei Mondiali di calcio 2018 in programma in Russia dal 14 giugno al 15 luglio, come avviene dal 1998 sono state raggruppate in 8 gironi da 4 squadre. Il sorteggio degli otto gruppi è avvenuto pochi giorni dopo la conclusione della fase di qualificazione alla Coppa del Mondo. Si è svolto precisamente il primo dicembre 2017, a Mosca.

Gironi Mondiali 2018

Le trentadue squadre sono state raggruppate in quattro fasce in base al ranking mondiale della Fifa. Al Paese ospitante, la Russia, come di consueto è stato riservato un posto da testa di serie, da prima fascia, del primo girone. Il calendario del torneo prevede una fase a gironi, con ognuna delle nazionali che incontra le altre tre compagini del proprio gruppo, da giovedì 14 giugno (la prima partita in programma è Russia-Arabia Saudita) a giovedì 28 giugno (ultimi incontri programmati sono Inghilterra-Belgio e Panama-Tunisia). Le prime due classificate di ogni girone accedono poi agli ottavi di finale. Agli ottavi la nazionale prima classificata di ogni gruppo incontra la seconda di un altro girone.

Gruppo A

Il Gruppo A è composto da Russia (prima fascia), Arabia Saudita (seconda fascia), Egitto (terza fascia) e Uruguay (quarta fascia). La prima partita in programma è Russia-Arabia Saudita di giovedì 14 giugno alle 17 italiane. Agli ottavi di finale la vincente del girone incontra la seconda classificata del Gruppo B, di cui fanno parte Portogallo Spagna, Marocco e Iran. La seconda invece sfida la prima di quello stesso raggruppamento.

Gruppo B

Il Gruppo B comprende dunque Portogallo (prima fascia), Spagna (seconda fascia), Marocco (terza fascia) e Iran (quarta fascia). Il primo match del calendario tra le quattro squadre è Marocco-Iran, in programma venerdì 15 giugno alle 17 italiane. Agli ottavi di finale è previsto un incontro tra la prima classificata del girone e la seconda piazzata nel Gruppo A, di cui fanno parte Russia, Arabia Saudita, Egitto e Uruguay. La seconda invece incontra la prima di quello stesso girone.

Gruppo C

Del Gruppo C fanno parte Francia (prima fascia), Australia (seconda fascia), Perù (terza fascia) e Danimarca (quarta fascia). Il primo match delle quattro nazionali è in programma per sabato 16 giugno alle 12 italiane. Si tratta del match Francia-Australia. Il calendario prevede per gli ottavi di finale un incrocio con le prime due squadre del Gruppo D, che comprende, Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria. La vincente del Gruppo C nel primo turno a eliminazione diretta sfida la seconda dell’altro girone. La vincente dell’altro girone incontra invece la prima del Gruppo C.

Gruppo D

Il Gruppo D è composto da Argentina (prima fascia), Islanda (seconda fascia), Croazia (terza fascia) e Nigeria (quarta fascia). La prima partita tra queste quattro squadre, Argentina-Islanda, è stata fissata alle 15 di sabato 16 giugno. Come già detto, la prima del girone agli ottavi di finale trova di fronte la seconda del Gruppo C, di cui fanno parte Francia, Australia Perù e Danimarca. La seconda classificata invece sfida la prima dell’altro gruppo.

Gruppo E

Il Gruppo E comprende Brasile (prima fascia), Svizzera (seconda fascia), Costa Rica (terza fascia) e Serbia (quarta fascia). La prima sfida delle quattro nazionali, Costa Rica-Serbia, è stata programmata per le 14 italiane di domenica 17 giugno. Per quanto riguarda gli accoppiamenti degli ottavi di finale, la squadra piazzata al primo posto del girone prosegue il cammino nella fase ad eliminazione diretta incontrando la seconda classificata del Gruppo F, che è composto da Germania, Messico, Svezia e Corea del Sud. La seconda invece gioca contro la prima di quello stesso girone.

Gruppo F

Del Gruppo F fanno parte Germania (prima fascia), Messico (seconda fascia), Svezia (terza fascia) e Corea del Sud (quarta fascia). Il primo match del girone, Germania-Messico, è in programma alle 17 italiane di domenica 17 giugno. La vincente del raggruppamento agli ottavi di finale affronta la seconda del Gruppo E, che comprende Brasile, Svizzera, Costa Rica e Serbia. La seconda piazzata invece gioca contro la prima dell’altro girone.

Gruppo G

Il Gruppo G è composto da Belgio (prima fascia), Panama (seconda fascia), Tunisia (terza fascia) e Inghilterra (quarta fascia). La prima partita del girone, Belgio-Panama, si disputerà alle 17 italiane di lunedì 18 giugno. La vincente del raggruppamento agli ottavi di finale deve incontrare la seconda classificata del Gruppo H, di cui fanno parte Polonia, Senegal, Colombia e Giappone. La seconda del Gruppo G invece affronta la prima dell’altro raggruppamento.

Gruppo H

Il Gruppo H, infine, comprende Polonia (prima fascia), Senegal (seconda fascia), Colombia (terza fascia) e Giappone (quarta fascia). A debuttare per prime al Mondiale 2018 saranno in questo caso le nazionali di terza e quarta fascia. Colombia-Giappone è stato programmato alle 14 italiane di martedì 19 giugno. Successivamente, agli ottavi di finale, la prima del girone deve vedersela con la seconda del Gruppo G, composto da Belgio, Panama, Tunisia e Inghilterra. La nazionale al secondo posto invece deve sfidare la vincente di quello stesso raggruppamento.

(Ultimo aggiornamento alle ore 22.00 del 9 aprile 2018. Foto di copertina Zumapress da archivio Ansa. Credit immagine: Dirk Waem / Belga via ZUMA Press)