Il mondo del giornalismo insorge contro il M5S che ha negato l’accesso a Jacopo Iacoboni

di Gianmichele Laino | 07/04/2018

Jacopo Iacoboni

Episodio estremamente negativo alla convention organizzata da Davide Casaleggio a Ivrea. Durante SUM02 il giornalista de La Stampa Jacopo Iacoboni ha provato a entrare all’interno dell’ex stabilimento della Olivetti dove si stava svolgendo l’evento che prevedeva, tra gli altri partecipanti, Diego Fusaro, Gianluigi Nuzzi, Enrico Mentana oltre a tutto lo stato maggiore del Movimento 5 Stelle, compreso Luigi Di Maio e – appunto – l’organizzatore Davide Casaleggio.

JACOPO IACOBONI, COSA È SUCCESSO AL SUM02 DI IVREA DEL M5S

Jacopo Iacoboni, secondo una prima versione fornita dagli organizzatori, avrebbe provato a esntrare con un pass non ufficiale. Gianluigi Nuzzi, dal palco, ha spiegato l’accaduto commentando che, se Iacoboni avesse rispettato le regole d’accreditamento, non ci sarebbero stati problemi. In realtà, in un secondo momento si è compreso che l’accesso al giornalista de La Stampa è stato negato «per motivi personali», legati ad alcuni articoli sul Movimento 5 Stelle realizzati recentemente e in seguito alla pubblicazione del libro sui pentastellati L’Esperimento.

Tanti giornalisti, da Gianni Riotta al direttore di Repubblica Mario Calabresi, parlano di brutta figura del Movimento 5 Stelle e di caduta di stile. Tanti gli attestati di solidarietà per Iacoboni, anche se alcuni colleghi – come detto in precedenza – hanno provato a delegittimare la sua posizione. Su Twitter, poi, Iacoboni ha fornito la sua versione e ulteriori retroscena in merito a quanto accaduto al SUM02 di Ivrea.

JACOPO IACOBONI NON È ENTRATO PER ALTRI MOTIVI RISPETTO AL SUO ACCREDITO

«Se c’era stato solo un problema con l’accredito – dice Iacoboni -, come mai, quando ho chiesto gentilmente se lo si poteva con tranquillità risolvere, mi è stato risposto: “Abbiamo l’ordine di non farla entrare”? Sorvolo poi sui tentativi di diversi colleghi – come Annalisa Cuzzocrea – di provarmi a far entrare anche di straforo, per portare a casa un reportage. Ma non è stato possibile».

Un tentativo per far entrare Iacoboni alla convention è stato fatto anche dal neoeletto tra le fila del Movimento 5 Stelle Emilio Carelli. Ma anche in questo caso, il tentativo è andato a vuoto. Lo stesso Enrico Mentana, dal palco di Ivrea, ha condannato il divieto d’accesso, mentre Gianluigi Nuzzi ha provato comunque a giustificarsi. Il caso è diventato in breve virale sui social network dove Jacopo Iacoboni ha raccolto diverse manifestazioni di solidarietà.

(FOTO: ANSA/ALESSANDRO DI MARCO)