|

Lipsia-Napoli, Maurizio Sarri «smentisce» il traduttore tedesco | VIDEO

Maurizio Sarri dimostra di essere ancora una volta un grande intrattenitore dalla battuta sempre pronta. Nel corso della conferenza stampa che precede il match di ritorno dei sedicesimi di Europa League tra Lipsia e Napoli in Germania, si è lasciato andare a un simpatico siparietto con il traduttore dall’italiano al tedesco.

LEGGI ANCHE > Maurizio Sarri non ha visto Fiorentina-Juventus perché parlava di bitcoin | VIDEO

MAURIZIO SARRI, LA BATTUTA IN CONFERENZA STAMPA

Nel rispondere alle domande dei cronisti locali, infatti, Maurizio Sarri ha spiegato il suo punto di vista sulle strategie e sugli schemi di gioco da utilizzare nel corso di una sfida complicata contro una squadra seconda in Bundesliga e che, al San Paolo, è stata in grado di imporsi con il punteggio di 1-3 sui partenopei.

La traduzione della sua risposta deve essere sembrata eccessivamente lunga a Maurizio Sarri che, dopo un momento di iniziale imbarazzo, ha iniziato a guardarsi intorno. Poi, ha cercato sponda da Lorenzo Insigne: i due si sono guardati e, dopo la smorfia dubbiosa dell’attaccante napoletano, sono scoppiati a ridere. A quel punto, la battuta è stata inevitabile. Sarri ha interrotto il traduttore e, rivolgendosi ai cronisti presenti in conferenza stampa, ha detto: «Io gli ultimi cinque minuti non li ho mica detti».

MAURIZIO SARRI, UNA BATTUTA PER STEMPERARE LA TENSIONE PRIMA DI LIPSIA-NAPOLI

Ovviamente, la sua battuta è stata apprezzata dai presenti. Forse un po’ meno dal traduttore. Si tratta comunque di un modo utilizzato dal tecnico del Napoli per stemperare la tensione: la sua squadra, infatti, è chiamata a un’impresa questa sera alle 19 (diretta su SkySport) per superare il turno. Inoltre, il Napoli dovrà saper dosare le forze in vista dei prossimi, difficili impegni di campionato. Per cercare di contrastare la Juventus nella lotta scudetto, infatti, non ci si può permettere di scherzare.