scandalo Oxfam
|

Scandalo Oxfam, la conferma: «Ho fatto sesso con il responsabile della ong ad Haiti quando ero minorenne»

Si aggrava la posizione di Roland van Hauwermeiren, il belga ex responsabile degli aiuti ad Haiti della ong Oxfam. L’uomo era stato accusato di essere complice degli incontri sessuali a pagamento dei dipendenti Oxfam con donne sull’isola, nel periodo immediatamente successivo al terremoto del 2010. Ora, emerge un altro dettaglio raccapricciante e quello che prima era soltanto un sospetto ora inizia a prendere una forma distinta.

LEGGI ANCHE > Dipendenti della ong Oxfam organizzavano orge schifose in cui approfittavano di ragazze di Haiti dopo il terremoto

SCANDALO OXFAM: LA CONFESSIONE DI UNA RAGAZZA MINORENNE ALL’EPOCA DEI FATTI

Una ragazza 23enne, definita ex prostituta, ha confermato al quotidiano britannico Daily Mail di aver avuto rapporti sessuali con Roland van Hauwermeiren all’età di 16 anni. Il tutto con la cadenza periodica di due incontri a settimana per ben sei mesi. La ragazza avrebbe iniziato a fare sesso con l’uomo dopo che il devastante terremoto del 2010 aveva distrutto la propria casa e aveva ucciso cinque membri della sua famiglia.

La ragazza, secondo quanto riportato al quotidiano, veniva pagata dalle 70 alle 140 sterline per ogni incontro. Questo avveniva quando la ragazza aveva 16 anni, mentre l’età legale ad Haiti per avere un rapporto sessuale consenziente è di 18 anni. La ragazza ha affermato che non era stata in grado di dire no a questa richiesta perché aveva bisogno di soldi, dopo la tragedia del sisma.

«Ha tratto vantaggio da me e dalla situazione – ha detto la ragazza al Daily Mail chiedendo di restare anonima -. Pensare a lui, ora, mi fa venire in mente un uomo malato: dobbiamo aver fatto sesso centinaia di volte nelle occasioni in cui ci siamo visti. Aveva promesso a me e ai miei cugini che ci avrebbe portato in vacanza e che ci avrebbe trovato lavoro negli Stati Uniti: non è mai successo, ha solo peggiorato la situazione».

SCANDALO OXFAM, LA POSIZIONE DI VAN HAUWERMEIREN

Roland van Hauwermeiren, fino a questo momento, aveva negato di aver fatto sesso con prostitute ad Haiti, ma aveva affermato di essere a conoscenza degli incontri sessuali di altri dipendenti nella villa utilizzata come base logistica da Oxfam ad Haiti.

(Credit Image: Ray Tang via ZUMA Press)

TAG: Oxfam