iPhone X, storia di un telefono da 1000 euro che fa fatica a ricevere le chiamate

di Gianmichele Laino | 05/02/2018

apple

Allarme rosso a Cupertino. Il nuovo gioiellino della Apple, il costosissimo e ipertecnologico iPhone X, sembra essersi arenato sulla specifica tecnica più elementare. Un bug del sistema di alcuni modelli, infatti, impedirebbe agli utenti di visualizzare per i primi 6-8 secondi il nome della persona che sta facendo una chiamata in entrata. Insomma, il telefono più costoso di sempre (con prezzi che superano abbondantemente i 1000 euro) ha problemi con le telefonate. Nel 2018, sembra davvero un paradosso.

LEGGI ANCHE > Apple rallenta gli iPhone vecchi, ma l’obsolescenza programmata non c’entra

IPHONE X, IL BUG DELLA DISCORDIA

Uno smartphone che si collega con agilità a internet, che scatta fotografie a una risoluzione elevatissima, che ha a disposizione le app più trandy del momento, insomma, cade proprio sulla funzione per la quale i telefoni sono stati inventati. Il problema, a quanto pare, sembra circoscritto, ma la portata del fenomeno potrebbe essere – statisticamente parlando – piuttosto ampia. Infatti, sul blog ufficiale della Apple (parliamo del forum americano) ci sono almeno 800 richieste simili relative al problema segnalato.

IPHONE X, LE POSSIBILI RISOLUZIONI

Le richieste, del resto, stanno facendo scervellare i tecnici del cellulare più costoso della storia: la Apple, a quanto pare, ha preso in carica il problema e sta cercando di risolverlo. Nel frattempo, alcuni utenti hanno suggerito delle soluzioni piuttosto provvisorie e decisamente all’antica. C’è chi suggerisce di spegnere e riaccendere il telefono (qualcuno, a questo punto, potrebbe anche azzardare l’ipotesi del classico colpetto per rimetterlo in moto): ma il problema si ripresenta dopo una ventina di chiamate.

Più efficace è la soluzione proposta da un altro gruppo di utenti che ritiene che il problema non si verifica quando il sistema operativo iOS viene reinstallato direttamente da iTunes, procedura prevista anche dalla stessa Apple.

Resta comunque la beffa per chi ha acquistato un cellulare annunciato come rivoluzionario eppure vittima di un bug decisamente fastidioso. Specialmente a livello di immagine: la Apple, del resto, nell’ultimo periodo ha dovuto far fronte anche a un’altra polemica ben più grave. La casa di Cupertino è stata accusata di rallentare appositamente i modelli più vecchi dell’iPhone per indurre i clienti a sostituire i loro smartphone con versioni più aggiornate. Anche quell’episodio (presunto, in verità) ha comunque rappresentato un vero e proprio colpo all’onore e alla reputazione dell’azienda leader nel settore tecnologico.

TAG: iPhone X