cacciatore
|

Tragedia a Frosinone, spara e uccide per errore un altro cacciatore

Un tragico incidente si è verificato domenica mattina nel territorio di Arpino, piccolo comune di 7mila persone in provincia di Frosinone, dove un cacciatore ha sparato uccidendo un altro cacciatore di 62 anni.

Arpino (Frosinone), spara e uccide un altro cacciatore

La vittima è Vincenzo Cerrone, deceduto sul colpo. Il delitto è avvenuto poco a nord dell’abitato di Arpino, alle prime ore del mattino con buona visibilità. Sulle cause sono subito cominciati accertamenti da parte delle forze dell’ordine. A far partire il colpo mortale, come accertato dai carabinieri, è stato un 47enne, deferito in stato di libertà per omicidio colposo.

Cerrone sarebbe stato raggiunto da una fucilata al collo. Sul luogo dell’incidente, nei boschi in località Costa Calde, l’uomo si era recato con un amico, ed era presente un’altra persona di Sora. Il colpo mortale sarebbe partito proprio dal fucile di quest’ultimo. Ogni tentativo dei sanitari di rianimare il 62enne sono stati inutili. Cerrone lascia una moglie e una figlia.

(Foto da archivio Ansa)