Ajeje Brazorf, arrestato per spaccio con le generalità di uno sketch di Tre uomini e una gamba

di Redazione | 16/06/2017

Ajeje Brazorf

Ajeje Brazorf è stato arrestato a Milano con l’accusa di spaccio. Un uomo è stato infatti trovato in possesso di 77 grammi di marijuana e hashish nel suo appartamento, da poliziotti entrati in borghese – uno di loro si è finto postino – dopo esser stato monitorato per le sue attività di spacciatore dalle forze dell’ordine. Sul campanello del portone di casa il nome dell’inquilino era Ajeje Brazorf, le false generalità che dava Aldo Baglio in un memorabile sketch del film più famoso di Aldo Giovanni e Giacomo, Tre uomini e una gamba.

L’ARRESTO DI AJEJE BRAZORF A MILANO

A quanto risulta dalla cronaca di diversi quotidiani Ajeje Brazorf è un disoccupato di 52 anni, e visto che non lavora da 3 anni per mantenersi fa lo spacciatore. Per non dare nell’occhio e mantenere il suo anonimato aveva dichiarato come generalità Ajeje Brazorf, un nome che però non passa inosservato a qualsiasi persona che ha visto Tre uomini e una gamba, oppure ha visto uno spettacolo di Aldo Giovanni e Giacomo. Lo sketch di Ajee Brazorf è uno dei grandi classici del trio comico. Nel film, che riprendeva i loro show, un uomo, interpretato da Aldo Baglio, è fermato su un tram di Milano senza biglietto da un controllore di Atm, svolto da Giovanni Storti. Visto che l’uomo senza biglietto non ha i soldi per pagare la multa, il controllore lo fa scendere e gli chiede le generalità per spedirla al suo indirizzo, ricevendo come risposta il mitico nome di Ajeje Brazorf. Foto copertina: screenshot di Youtube