vittorio sgarbi figlio
|

Vittorio Sgarbi litiga col figlio al Maurizio Costanzo Show e lascia lo studio

Vittorio Sgarbi show nel salotto di Maurizio Costanzo. Dopo le polemiche della settimana scorsa con Fiorello, il critico d’arte è tornato a essere ospite del talk show di Rete 4, ancora una volta in compagnia del figlio, Carlo Brenner Sgarbi. E, ancora una volta, la serata è stata pirotecnica.

vittorio sgarbi figlio
Mediaset/Maurizio Costanzo Show

VITTORIO SGARBI CONTRO IL FIGLIO CARLO –

Gli spettatori del Maurizio Costanzo Show conoscono già la storia famigliare di Vittorio Sgarbi e di suo figlio Carlo, con quest’ultimo che ha raccontato di aver scoperto chi fosse suo padre ormai alle soglie dell’età adulta. Ieri sera Carlo ha avuto parole piuttosto critiche per il suo genitore, dicendo di «non sentirsi in debito» con lui perché non gli ha trasmesso nulla, a differenza di sua madre che l’ha cresciuto, trasmettendogli valori e affetto. Un discorso che proprio non è andato giù a papà Vittorio che ha replicato:

Sono rimasto abbastanza mortificato da quello che ha detto. Io non ho mai avuto molta simpatia per mio figlio ma quest’oggi mi è stato particolarmente antipatico. La quantità di str***te che ha detto… Secondo te, se lui avrà un lavoro in questo ambito dipende dal fatto che è figlio mio, oppure io sono l’ultimo stronzo a cui buttare addosso tutta la m***a, perché non conto un ca***o? Non conterò un ca***o, ma io sono Vittorio Sgarbi. E tu sei mio figlio e non devi rompere i cogl***i!

SGARBI: «GLI DAVO UNDICI MILIONI AL MESE» –

Mentre il pubblico in sala esplode in un’ovazione, a difesa di Carlo Brenner si leva Davide Mengacci, anche lui ospite di Costanzo insieme al figlio Rudy Zerbi. Ma questo non basta a placare l’ira funesta di Sgarbi, che riattacca:

Però si è dimenticato di dire che io davo undici milioni al mese alla famiglia di sua madre e a lui. Quindi non mi deve rompere i cogl***i sul fatto che io non ci sono stato. Perché io ci sono! Ci sono! Ci sono! Tieniti il nome di tua madre, tienitelo! Io ti ho dato il mio nome perché dovevo dartelo, ma se non ti piace il mio nome, tieniti il tuo!

 

LEGGI ANCHE: Le Iene, “il Moralizzatore” Filippo Roma contro Vittorio Sgarbi

 

«L’EDUCAZIONE È UNA ME***A» –

Carlo Brenner, però, rilancia: e dice che sì, suo padre Vittorio l’avrà anche mantenuto, ma che è stata sua madre a dargli un’educazione. Nuova sfuriata di Sgarbi:

Ho fatto bene a non dartela, perché sei perfetto così. L’educazione è un’imposizione. L’educazione sono valori di m***a di vecchi str****i! L’educazione è pessima, e la famiglia è una m***a! Nella famiglia vengono fuori tutte le m***e del mondo, l’educazione è orrore! Invece di rompere i cog***i, leggi il libro di mio padre!

E SGARBI SE NE VA – L’ultimo atto della tragedia si consuma poco dopo, quando Sgarbi, rimproverato da Costanzo perché mentre Claudia Galanti parlava della morte della sua bambina lui chiacchierava con Nancy Brilly, decide di lasciare lo studio al grido di «Andatevene affa***o!».

(Photocredit copertina: Mediaset/Maurizio Costanzo Show)