Milano, la signora che vuole affittare a soli italiani (e che preferisce una francese a un’italiana di origini marocchine)

di Redazione | 01/10/2019

affitto Milano
  • La proposta di un affitto a Milano solo per italiani

  • La denuncia de I sentinelli di Milano e l'esperimento del Corriere della Sera

  • Il no a un'italiana con madre marocchina e il sì a una ragazza francese

Non appena l’annuncio è stato notato sul sito Immobiliare.it, che del resto declina ogni responsabilità in merito a quanto scritto da chi propone una stanza in affitto in zona piuttosto centrale a Milano, è scattata la denuncia della pagina Facebook de I sentinelli di Milano e poi l’indagine del Corriere della Sera che, attraverso due collaboratori, ha provato a capire un po’ di più cosa animava l’indole della signora che voleva proporre l’affitto Milano a soli italiani (rigorosamente in Caps Lock).

LEGGI ANCHE > Il boom di annunci razzisti: «Si affitta solo a italiani»

Affitto Milano, cosa è stato segnalato da I Sentinelli di Milano

L’annuncio proponeva una stanza con cucina autonoma e bagno adiacente all’abitazione della proprietaria ed era rivolto preferibilmente a «studentesse, lavoratrici, referenziate SOLO ITALIANE». Per questo motivo, il Corriere della Sera ha fatto due esperimenti: in primo luogo ha fatto chiamare una ragazza con cittadinanza italiana, studentessa alla Cattolica, nata in italia, parlante un perfetto italiano, ma con madre marocchina. La risposta è stata «se ha sangue africano no».

Il secondo esperimento del Corriere sull’affitto Milano

Il secondo esperimento del Corriere della Sera, invece, ha riguardato una ragazza francese, che parla in un italiano stentato, che mette insieme parole della nostra lingua e frasi della sua. A questo punto, però, la signora non fa resistenze: stabilisce le condizioni, la pigione e fissa un appuntamento per il giorno dopo. Un atteggiamento davvero inspiegabile.

La denuncia era stata fatta dai Sentinelli di Milano che, sulla loro pagina Facebook, avevano così presentato l’annuncio pubblicato sul noto sito per chi vuole affittare/vendere case: «Su Immobiliare.it – si legge sulla loro bacheca Facebook – scrivono e ci ricordano in che momento storico siamo». Immobiliare.it, che ha contattato la nostra redazione, ha affermato che l’annuncio è stato rimosso dal sito e ha ribadito di essersi dissociata dal contenuto dell’annuncio stesso.

TAG: Milano