|

Le foto delle donne spiate nel bagno con il finto specchio

La polizia scozzese sta investigando a seguito di alcune lamentele sporte dalle frequentatrici di un club di Glasgow, secondo le quali gli specchi delle toilette avrebbero permesso agli avventori maschili di spiarle dall’altro lato. Buzzfeed ne pubblica alcune:

Come scrive il quotidiano britannico Telegraph, i bagni dello Shimmy Club sarebbero stati dotati di specchi simili a quelli utilizzati dalla polizia durante gli interrogatori, e le stanze nascoste dall’altro lato del vetro sarebbero state affittate per party privati al costo di 800 sterline (circa 940 euro). Come ha confermato la polizia, l’indagine √® partita grazie alla segnalazione di una delle ragazze che aveva notato un’ombra muoversi dietro alla specchio al quale si era avvicinata.