|

21-12-2012: il suicidio di massa contro la fine del mondo

Il sindaco di Capilla del Monte ha ordinato la chiusura agli ingressi della città in previsione dell’affollamento del 21 dicembre. Ecco il perché.

 

LEGGI ANCHE: 21.12.2012: Margherita Hack e le profezie dei Maya

 

IL CASO –  Oggi è il 18 dicembre e restano poche ore prima del 21.12.12, fatidica data in cui è stata proclamata la presunta fine del mondo. La psicosi dilaga e ci sono persone seriamente preoccupate dall’End, nonostante le rassicurazioni degli esperti. Tutta colpa dei calcoli effettuati dai Maya centinaia e centinaia di anni fa. Giornalettismo spiegava qui tutti i misteri legati al calendario maya, ricordando dell’assenza di una presunta fine. In attesa dell’Armageddon, c’è chi continua a razionalizzare e si fa una risata e chi pensa al peggio. La storia che arriva dall’Argentina appartiene alla seconda fazione e ci parla di persone che pur di non assistere all’ipotetico giorno del Giudizio Universale, preferirebbero farla finita.

guarda le immagini:

IL SUICIDIO ARGENTINO – La BBC News racconta la decisione del sindaco Gustavo Sez accordata in misura precauzionale per via della profezia Maya. Il primo cittadino è preoccupato dalla programmazione di un suicidio di massa che dovrebbe avvenire alle pendici del Cerro Uritorco. Ebbene sì, in rete e soprattutto su Facebook si è diffuso l’appello per un “suicidio espiritual mágico” che ha riscosso molto successo, mettendo d’accordo una serie di estimatori della psicosi da catastrofe. Gli invitati hanno intenzione di partecipare all’evento per dirsi addio in grande spolvero con un bel gesto plateale. Probabilmente, si tratta di uno scherzo e il sindaco ne è conscio ma non vuole correre rischi.

OPZIONE B – Tra coloro che temono il finale c’è anche chi non ha nessuna intenzione di buttarsi dal monte anche se sarà presente sul Cerro Uritorco per altri motivi. Per il 21 dicembre sono attesi 15mila cittadini, rivela il Tages Anzeiger per assistere allo sbarco degli Ufo. Migliaia di turisti scaleranno la collina per meditare e giovare delle forze energetiche che il Cerro Uritorco sarebbe in grado di emanare. Preoccupato dalla presenza massiccia che dovrebbe invadere il posto, il proprietario della zona ha chiesto al sindaco di sigillare letteralmente la montagna. Il luogo è così famoso anche grazie alla diffusione di video che attestano il presunto passaggio degli ufo avvenuto più volte. Ecco un esempio:

DICHIARAZIONI – Mashenka Yacovella, una portavoce del gruppo “suicidio espiritual mágico” ha dichiarato che il loro incontro sul monte non ha niente a che vedere con la fine del mondo e ha aggiunto che l’evento ha a che fare “con una grande festa per il grande cambiamento che si sta avvicinando”. Insomma, le persone andrebbero sul posto per giovare dell’energia e non per porre fine alla loro vita. Il sindaco è preoccupato dalla mole di persone che si è data appuntamento e teme un sovraffollamento ma si augura che possa essere “una bella giornata di festa”. Lo psicologo Alberto Kuselman ha provato a interpretare il fenomeno dicendo che “milioni di persone si incontreranno con l’intenzione di unirsi per sviluppare la solidarietà e l’amore, le caratteristiche che mancano agli esseri umani”.

 

LEGGI ANCHE: