|

In arrivo l’euro anti-falsari

L’Euro cambia aspetto per ingannare i falsari e sperare forse di ripartire attraverso una nuova immagine. E’ questa la decisione presa dalla Banca Centrale Europea, la quale userà per le nuove banconote un’immagine della mitologia greca.

VIVA EUROPA – Quindi nonostante la Grecia rischi di uscire dall’Eurozona, un elemento della sua mitologia troverà un posto forse imperituro sulle banconote dell’Europa del futuro. L’immagine sarà quella di Europa, la principessa fenicia rapita da Zeus la quale ha dato il suo nome al Vecchio Continente. La scelta non è casuale. Decidere di porre sulle banconote un’immagine che simboleggia i fondamenti e la storia del nostro Continente in grado di superare i confini nazionali potrà solamenta rafforzare l’idea dell’unicità dell’Euro per il vecchio continente.

FALSIFICAZIONE PIU’ COMPLESSA – La nuova immagine verrà presentata il prossimo novembre, mentre i primi biglietti da cinque euro verranno emessi nel maggio 2013. Il cambio delle banconote non rappresenta solo la voglia di un nuovo vezzo grafico, bensì è conferma della necessità della Bce di proseguire nella sua politica di miglioramento della sicurezza delle banconote e di prevenzione della contraffazione, in quanto un viso stampato è più difficile da falsificare rispetto a un ponte o a un’immagine architettonica, soggetti oggi presenti sulle banconote.