|

Quanto si guadagna con una pagina Facebook?

Pagine di meme e foto virali proliferano giorno dopo giorno. Ma quanto si guadagna con una pagina Facebook? Virginia Della Sala ha approfondito l’argomento sul Fatto Quotidiano, tentando di capire merchandise e contratti delle fan page sui social network. Ricordate la pagina “Baby George ti disprezza”? Ha superato i 680mila fan arrivando a 400mila nel primo mese con una media settimanale di 2.5 milioni di utenti per immagine. Baby George ha già una collezione di magliette a tema, costano 22 euro l’una. «Prossimamente – spiega al Fatto uno dei creatori della pagina – lanceremo le cover per cellulari. Siamo già stati contattati da potenziali clienti e le pagine danno visibilità anche a chi le gestisce. Io voglio diventare un musicista: quale miglior modo per crearmi una community?». Andrea Nuzzo, gestore della fanpage “Sii come Bill” in un’intervista ha raccontato che «Le prime vignette sono nate per gioco. Ma dal momento in cui mi sono accorto della loro viralità ho iniziato a studiare il target e la copertura».

QUANTO SI GUADAGNA CON UNA PAGINA FACEBOOK?

«Con le fan page si può monetizzare» ha detto alla giornalista del FQ Piermatteo Grieco, gestore di “Il Supernuovo”. «Merchandising, pubblicità, sito internet, video di YouTube: è un divertentissimo passatempo, ma si può modellare. Creiamo un contenuto gradevole per i nostri utenti, utilizziamo qualcosa dell’azienda e lo pubblichiamo».

Esempio pratico, una foto di Sky Sport con la scritta: “Contiene una grande quantità di calcio, ma non previene l’osteoporosi”. Il costo dipende dal numero di Like. I brand pagano tra i 200 e i 300 euro per ogni immagine o 100 euro per ogni 100.000 persone raggiunte da un post. Un battito di ciglia in direzione di quell’immagine vale insomma 0.1 centesimi. E con un solo meme, si riescono a guadagnare anche 3000 euro.