I migliori pesce d'aprile con whatsapp e smartphone
|

Pesce d’aprile: gli scherzi migliori da fare con WhatsApp

Oggi è il 1° aprile, il giorno dell’anno dedicato agli scherzi. Ecco una lista su come effettuare un pesce d’aprile con WhatsApp, utilizzando alcune apposite app oppure cercando di impossessarsi per qualche secondo del dispositivo della propria “vittima”.

LEGGI ANCHE: Chrome Selfie e tutti gli altri Pesci d’Aprile di Google

 

    • 1.Lo scherzo dell’auto. Ci sono alcune app ormai classiche, come “Dude, your car” o “Dude Car Prank” che permettono di fare ottimi pesce d’aprile con WhatsApp,. Per realizzare lo scherzo basta fare una foto con il proprio telefono alla macchina della “vittima”, e poi inviarla via sms o WhatsApp così da spaventarlo. Con queste app la macchina sembrerà irrimediabilmente danneggiata, da un incidente, da un incendio o da qualsiasi altro evento.
    • 2. La foto scioccante. “Spaventare i vostri amici” è diventato un piccolo classico tra le app per fare gli scherzi, e offre una buona soluzione per un pesce d’aprile con WhatsApp,. Si possono realizzare immagini terrificanti e disgustosi, per inviare messaggi capaci di spaventare i nostri amici. Un difetto di questa app gratuita è l’elevata pubblicità in essa contenuta.

LEGGI ANCHE

I 18 trucchetti da conoscere per usare meglio WhatsApp

I 10 pesci d’aprile più belli di sempre

  • 3. Lo scherzo della rapata. Per fare un pesce d’aprile con lo smartphone in modo semplice si possono scaricare app come Real Razor o Rasoio elettrico. Grazie a queste applicazioni il nostro smartphone suonerà come un rasoio, e puntato dietro la testa farà sicuramente un certo effetto.
  • 4. La voce del robot. Parlare con voce robotica o da extraterrestre può essere un buon modo di fare un pesce d’aprile con lo smartphone. Per effettuarlo basta scaricare app come Ultra Voice Charger e Voice Changer Plus, pronunciare la frase che desideriamo e poi adattarlo al rumore e suono che abbiamo in testa.
  • 5. Il falso Blue-Screen. Blue-Screen è stato il terrore di tanti utenti Windows, che vedevano una schermata blu sul loro schermo che segnalava il blocco del Pc. L’app Windows Blue-Screen permette di ricreare questa schermata in modo credibile, e in qualche modo si può utilizzarla per fare un pesce d’aprile, anche se non proprio via smartphone.
  • 6. Falsa connessione. Per fare questo pesce d’aprile con lo smartphone non serve nessuna app, bensì qualche secondo con il telefono della propria “vittima”. Aprendo la sua rubrica si possono cambiare i nomi ai contatti, così da effettuare telefonate sbagliate che possono risultare comiche, come chiamare la propria fidanzata (sul display) e sentirei la risposta gelida di un ufficio pubblico. In questo modo si può realizzare uno scherzo d’aprile con lo smartphone discretamente efficace.
  • 7. Rotazione involontaria. L’app iOS Rotating Prank Free può provocare situazioni divertenti. Questa applicazione fa ruotare lo smartphone di 180 gradi, così da rendere ingestibile il telefono di chi ha subito questo pesce d’aprile.
  • 8. Il display rotto. Il display rotto è forse il più classico scherzo da smartphone. Attraverso l’app Amazing Broken Dispaly si possono scegliere grafiche anche molto diverse tra loro, che simulano una rottura dello schermo del proprio smartphone. Ideale per far un pesce d’aprile ai propri amici.

Photocredit: LIONEL BONAVENTURE/AFP/Getty Images