Mondiale femminile, come seguire e tifare le azzurre in tv

di Enzo Boldi | 05/06/2019

Mondiale femminile
  • Venerdì 7 giugno ci sarà la gara inaugurale del Mondiale Femminile tra Francia e Corea del Sud

  • I tre match delle azzurre saranno trasmessi in diretta (e in chiaro) anche su Rai2 e RaiSport

  • La televisione pubblica ha scelto di affidare l'intera copertura dell'evento alle donne

L’ascesa e l’appeal del calcio in rosa si intuisce anche dal risalto mediatico che ne viene dato. E l’Italia femminile sta riuscendo nell’impresa di cancellare tutti i cliché maschilisti attorno al mondo pallonaro. Venerdì 7 giugno il via alla competizione con la gara d’esordio tra le padrone di casa della Francia e la Corea del Sud. Due giorni dopo toccherà proprio alle ragazze guidate in panchina da Milena Bertolini. Il loro Mondiale Femminile, il primo dopo 20 anni di assenza, potrà essere seguito da tutti gli appassionati e tifosi. Basterà accendere il proprio televisore e fare zapping: Rai2 e RaiSport trasmetteranno (in concomitanza con Sky) le prime tre gare – sperando siano di più – della nostra Nazionale.

LEGGI ANCHE > Brasile, Australia e Giamaica: le avversarie dell’Italia al Mondiale femminile

Si partirà domenica 9 giugno con la sfida tra Italia e Australia. L’appuntamento è alle ore 13 e dallo stadio di Valenciennes saranno Tiziana Alla e Patrizia Panico a raccontare la prima gara delle azzurre al Mondiale femminile di calcio. E la squadra messa a disposizione dalla Rai è composta tutta da donne, per celebrare la crescita e l’importanza del movimento. Da bordocampo, infatti, ci saranno gli interventi e le interviste ai protagonisti da parte dell’inviata Giorgia Cardinaletti – già conduttrice della Domenica Sportiva – e il team leader è la decana del giornalismo sportivo della televisione pubblica Donatella Scarnati.

Come seguire in tv le azzurre al Mondiale Femminile

Il secondo appuntamento Rai è la sfida tra Italia e Giamaica, in programma venerdì 14 giugno (alle ore 18) allo Stade Auguste-Delaune di Reims. Le nostre azzurre, in caso di esito positivo nel loro primo match di questo Mondiale femminile di calcio, potrebbero avere già il loro primo match-point per la qualificazione ai quarti di finale. A qualificarsi, infatti, sono le prime due di ogni raggruppamento e le quattro migliori terze. Anche in questo caso, come accadrà cinque giorni prima, la diretta sarà sia su Rai2 (e RaiSport) sia su Sky.

Italia-Brasile martedì 18 giugno alle 21

Poi l’ultimo match del girone C, quello dall’appeal maggiore. Quando si parla di Italia-Brasile corrono alla mente degli appassionati di calcio le mitiche sfide mondiali, fatte di successi azzurri e cocenti delusioni (l’ultima quella di Pasadena del 1994). La gara finale della fase a gironi sarà martedì 18 giugno, alle ore 21, dallo Stade du Hainaut (Valenciennes). Tre gare che saranno coperte interamente e in chiaro anche dalla Rai, nella speranza che il cammino delle azzurre prosegua ben oltre la prima fase.

Il resto del Mondiale

Sky ha acquisito in esclusiva i diritti per la trasmissione di 37 partite del Mondiale femminile. Le altre 15 gare rimanenti, invece, saranno in diretta in chiaro anche sulla Rai. Oltre alla televisione e al satellite, tutte le partite della competizione saranno visibili anche tramite web, con gli abbonati Sky che potranno vedere tutti e 52 i match anche su SkyGo. Su RaiPlay, invece, saranno disponibili tutti i match dell’Italia e le altre 12 partite che rientrano nel pacchetto di accordi tra le due aziende.

Qui il calendario completo del Mondiale femminile.

 

(foto di copertin: ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI)