No, non ci sarà un aumento delle tasse sulla benzina in Liguria

di Redazione | 03/12/2018

benzina
  • La Regione smentisce l'aumento delle tasse sulla benzina in Liguria per effetto di un emendamento alla manovra M5S-Lega

  • «Così l'emergenza Genova la pagheranno i cittadini», avevano attaccato dal Pd

  • Si era parlato di un possibile balzello di 5 centesimi

No, non ci sarà nessun aumento delle tasse sulla benzina in Liguria. A chiarirlo è stata la Regione, dopo che era circolata l’ipotesi di un balzello delle accise di 5 centesimi. «L’emendamento del governo alla Legge di Stabilità relativo alle accise – ha fatto sapere l’ente in una nota – non comporterà alcun aumento delle tasse in Liguria, ma semplicemente si rinnoveranno accise in vigore da anni e utilizzate a sostegno dei territori colpiti da emergenze di Protezione Civile».

Un aumento delle accise sulla benzina in Liguria? La Regione smentisce

Viene dunque smentito a chiare lettere l’aumento della pressione fiscale di competenza regionale sulla benzina. «Non ci sarà un centesimo in più di accise, ma solo euro destinati alla lotta al dissesto idrogeologico nella nostra Regione», ha ribadito ancora la Regione Liguria.

 

 

La notizia di un emendamento con il possibile aumento di 5 centesimi al litro delle tasse per la benzina in Liguria (per il solo 2019) è stato duramente contestato dall’opposizione. «Così l’emergenza Genova sarà pagata dai liguri», ha dichiarato Ettore Rosato del Pd su Twitter, pubblicando anche il testo dell’emendamento. Poi è arrivata la precisazione.

(Foto di copertina da archivio Ansa: un distributore bloccato a causa dello sciopero dei benzinai. Credit immagine: ANSA / ANGELO CARCONI)

TAG: benzina