Tutto il programma del Social Media Strategies 2018

di Redazione | 29/10/2018

Social media strategies
  • Il Social Media Strategies andrà in scena a Rimini il 6-7 novembre

  • Il dibattito sul mondo dei social network nel 2018

  • Tutto il programma completo

Il conto alla rovescia è appena iniziato. È tutto pronto a Rimini per ospitare il Social Media Strategies, edizione 2018, nei giorni del 6 e del 7 novembre. Appuntamento numero sei per un evento che si sta facendo largo sempre di più nell’universo dei festival della rete che si svolgono sul territorio nazionale. Dopo il grande successo della passata edizione, con  oltre 1200 presenza, il Social Media Strategies è pronto a replicare. Un cartellone ricco di eventi – nella mattinata e nel pomeriggio di martedì e mercoledì della prossima settimana – animerà la due giorni nella Riviera romagnola.

LEGGI ANCHE > Cosa c’è di nuovo nel Social Media Strategies 2018 di Rimini

Social media Strategies, il programma del 6 novembre

L’evento sarà aperto il 6 novembre da Giorgio Taverniti (Search On Media Group) e da Cosmano Lombardo (Chairman del Web Marketing Festival) che faranno gli onori di casa e che daranno il via ai panel che si svilupperanno nelle 10 sale tematiche (una delle quali interamente dedicata a Instagram) con circa 60 relatori.

Paolo Iabichino parlerà della pubblicità attraverso i social network, Marco Quadrella affronterà le problematiche della diminuzione del traffico verso i siti a partire dai social network. Carlotta Carucci e Ester Franzin cercheranno di illustrare alla platea l’importanza di scegliersi un pubblico ad hoc per i propri profili social e cercheranno di evidenziare il ruolo dei social media nel cosiddetto turismo 4.0.

La mattinata verrà conclusa dagli interventi di Stefano Salvadori, Eleonora Minozzi per la maison Bulgari, da Chiara Landi, dal freelance William Sbarzaglia, da Emanuela Ciuffoli e da Samuela Conti. Due degli eventi della mattinata saranno dedicati al mondo di Instagram e del marketing digitale attraverso il social media delle immagini e delle stories.

Dopo la pausa pranzo sarà la volta di una panoramica sui Facebook Ads (con Luca Grimaldi) e sulle prassi per affrontare il nuovo GDPR sulla privacy e sulla protezione dei dati personali (Donatella Ardemagni). Nel pomeriggio, le conferenze verteranno sul ruolo dei social network nella tragedia di Rigopiano (l’intervento sarà a cura di Federico Catania del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico), sulla Lead Generation (ne parlerà Alessandro Frangioni), sul modo di innalzare il brand di un’azienda all’insaputa di personaggi come Brunori Sas, Levante e l’Oroscopo di Rob Brezsny (Enrico Marchetti).

Chiuderanno la prima giornata del Social Media Strategies gli interventi di Ester Liquori, Valentina Lanza e Fabio Padoan, di Diego Mandolfo (della scuderia di Formula Uno Toro Rosso), di Riccardo Pellegrini, di Andrea Cecchetti, di Andrea Boscaro e di Angela Tursi.

Social media Strategies, il programma del 7 novembre

Dopo il caffè di benvenuto, la giornata del 7 novembre verrà aperta da Davide Bertozzi e i metodi innovativi per la pubblicità attraverso i social network. Marco Volpe illustrerà una strategia di acquisizione dei clienti dall’estero per il mercato turistico, mentre Enrico Maioli parlerà di video e foto per creare contenuti visual efficaci per i social network. Angelo Marolla e Paolo Lambertini proseguiranno con gli interventi del mattino, mentre Alessandro Noto della Federscherma mostrerà al pubblico come uno sport cosiddetto ‘minore’ possa farsi strada attraverso una strategia social efficace.

Vincenzo Spanò, Massimo Vichi, le strategie di personal branding di Alessandro Mazzù, Niccolò Di Vito, Sandro Giorgetti (che illustrerà come le Marche siano diventate la regione più social d’Italia), Andrea Lamperti, Luca De Mesa, Valerio Italia, Enrico Gualandi, Matteo Lolletti, Michale Vittori, Mattia Bassan, Veronica Baldi e Giorgio Taverniti anticiperanno il social media game finale della giornata, un momento di confronto per verificare quanto i partecipanti conoscano a fondo il mondo dei social media.