Gli orrendi titoli di Libero, Verità e Giornale sulla rottura del plastico di Renzo Piano

di Redazione | 08/09/2018

Renzo Piano

Durante la presentazione del progetto di Renzo Piano che andrà a sostituire il ponte Morandi si è verificato uno spiacevole incidente: l’ad di Autostrade ha rotto per sbaglio il modello promosso dall’archistar.

LEGGI ANCHE > Nuovo ponte Morandi, ad di Atlantia rompe il plastico di Renzo Piano. Bucci: «Non iniziamo così, però» | VIDEO

Crollo modellino Renzo Piano, ironia dei giornali

Una piccola parentesi che non ha impedito a tre giornali, Libero, Verità e Il Giornale di ironizzare pesantemente sull’accaduto con tre titoli che, quanto meno, rientrano nella categoria del cattivo gusto.

Libero ha aperto con “Autostrade fa crollare pure il ponte di Piano”. L’articolo, inoltre, si apre così: “Nasce sotto i peggiori auspici il nuovo viadotto sul torrente Polcevera destinato a sostituire il ponte Morandi, crollato il 14 agosto. Alla conferenza stampa organizzata ieri nella sede della Regione Liguria, l’archistar Renzo Piano presentava il suo progetto per il nuovo ponte. Un manufatto, raccontava Piano, destinato a essere evocativo, che “dovrà durare mille anni”. Ma proprio mentre il progetto della nuova opera pronunciava queste parole l’amministratore delegato di Autostrade, Giovanni Castellucci, ha preso in mano una parte del plastico realizzato dallo staff dell’architetto e l’ha fatto cadere. Mandandolo in pezzi. Il gesto maldestro dell’uomo che guida la concessionaria autostradale dei Benetton, assume quasi un valore simbolico“.

Ancora più evocativi i titoli di Verità e Il Giornale. Il primo ha titolato “Autostrade, altro crollo. Il manager manda in pezzi il modellino di ponte firmato da Renzo Piano“. Il Giornale, invece, ha optato per “Nuove ponte in un anno. Ma crolla pure il modellino“.