fausto brizzi ritorno
|

Fausto Brizzi torna sul set: dirigerà «Modalità aereo»

Fausto Brizzi, regista e produttore cinematografico travolto dalle accuse di molestie sessuali poco meno di un anno fa, tornerà sul set di un film. Ad annunciarlo all’Ansa è Luca Barbareschi, ora produttore cinematografico. Secondo quest’ultimo, Brizzi dirigerà una commedia intelligente, caratterizzata da una comicità non becera, il cui titolo sarà «Modalità aereo». Si tratta della prima tappa – le riprese inizieranno a metà agosto – di un accordo di quattro anni che prevederà collaborazioni con attori e personalità importanti del mondo del cinema.

LEGGI ANCHE > Il regista Fausto Brizzi è indagato per violenza sessuale

Fausto Brizzi ritorno, l’esclusione dal mondo del cinema

Fausto Brizzi è stato al centro dello scandalo delle denunce mediatiche fatte da una decina di attrici – alcune rimaste anonime – al programma Mediaset Le Iene. In seguito a questo scandalo – arrivato in concomitanza con l’altro, di portata mondiale, che ha coinvolto Harvey Weinstein – la Warner Bros lo tagliò fuori dalla realizzazione della commedia «Poveri ma ricchissimi», che aveva scritto insieme a Paolo Ruffini e Lillo.

Fausto Brizzi ritorno, la vicenda giudiziaria

Ora, Fausto Brizzi tornerà a fare il suo lavoro. Nell’aprile del 2018, era stato formalizzato il suo inserimento nel registro degli indagati. Tuttavia, la sua posizione potrebbe essere molto vicina all’archiviazione, dal momento che due delle tre denunce sono state presentate oltre il limite dei sei mesi e una terza non avrebbe elementi a sufficienza per provare le accuse. L’unico aspetto che potrebbe restare in piedi sarebbe un provvedimento civile, per garantire un minimo risarcimento alle ragazze presunte vittime di Fausto Brizzi.