gianni tonelli
|

Il leader del sindacato di polizia, deputato della Lega, condannato per un post contro Ilaria Cucchi

Gianni Tonelli, leader del sindacato di polizia Sap e deputato della Lega, è stato condannato dal tribunale di Bologna a 500 euro di multa per un post su Facebook considerato diffamatorio nei confronti della sorella e dei genitori di Stefano Cucchi, il ragazzo morto nel 2009 nel reparto detentivo dell’ospedale Pertini di Roma.

Gianni Tonelli condannato per un post su Fb contro la sorella e i genitori di Stefano Cucchi

In particolare il segretario del Sindacato Autonomo di Polizia Tonelli sul social network aveva commentato un’altra vicenda giudiziaria che lo contrappone a Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, per le dichiarazioni rilasciate in alcune interviste. La vicenda ha portato a un decreto penale di condanna. «Tonelli – ha commentato Ilaria Cucchi – fa politica sulla nostra pelle. Aspetto di incontrarlo al Tribunale di Roma, dove sarà a processo per aver offeso più volte me e la mia famiglia». Il deputato leghista ha invece annunciato che farà opposizione al provvedimento. «Non mi faccio intimidire, continuerò a sostenere la stessa posizione perché gli atti processuali sono chiari», ha detto.

(Foto da archivio Ansa: Gianni Tonelli davanti Montecitorio. Credit immagine: ANSA / RICCARDO ANTIMIANI)