Canada, la tragedia degli Humboldt Broncos: mezza squadra di hockey morta in un incidente stradale

di Gianmichele Laino | 07/04/2018

Humboldt Broncos

Il Grande Torino, la Chapecoense, ora gli Humboldt Broncos. Sono tutte squadre tragicamente scomparse (o decimate) in seguito a una fatalità. È di questi minuti la notizia di una squadra di hockey giovanile – gli Humboldt Broncos, appunto – drammaticamente falcidiata da un incidente stradale: 14 vittime su 28. Una vera e propria strage.

LEGGI ANCHE > La prima partita della Chapecoense dopo il disastro aereo

HUMBOLDT BRONCOS, LA TRAGEDIA

Il pullman che trasportava gli Humboldt Broncos verso la trasferta di Saskatchewan Junior Hockey League contro gli Nipawin Hawks si è schiantato contro un camion. Il bilancio della polizia canadese, la Royal Canadian Mounted Police, parla di 14 persone uccise nell’impatto: tutte le vittime erano sull’autobus. Tra queste c’è anche il conducente. Gli altri 14 componenti della squadra sono stati trasportati in ospedale: tre dei ragazzi, a quanto pare, sono in condizioni piuttosto critiche.

I componenti della squadra degli Humboldt Broncos avevano tutti un’età compresa tra i 16 e i 21 anni. Il fior fiore della gioventù della squadra di hockey, uno degli sport nazionali in Canada. «Questa sera – ha detto il capo della polizia canadese che ha coordinato i soccorsi e che ha allestito un punto di incontro per i familiari delle vittime presso la chiesa apostolica di Nipawin – i nostri pensieri e le nostre preghiere sono per i ragazzi morti e per i loro parenti».

HUMBOLDT BRONCOS, LE PREGHIERE DI TRUDEAU

Immediata anche la reazione del primo ministro canadese Justin Trudeau che su Twitter ha voluto esprimere le sue più sentite condoglianze per la gravissima perdita. «Non posso neanche immaginare il dolore a cui vanno incontro le famiglie di questi ragazzi – ha scritto il premier -. Nel mio cuore ci sono tutti quelli colpiti da questa tragedia e l’intera comunità di Humboldt».

L’incidente si è verificato intorno alle 17, ora locale. L’autobus stava viaggiando sulla statale 35 a nord di Tisdale. L’impatto è stato fortissimo ed è sembrato immediatamente qualcosa di grave. Il mondo dello sport canadese è in lutto per queste giovanissime vittime della strada, accomunate dalla medesima passione per il dischetto e per il ghiaccio.