Cosa è la dieta MA.Pi seguita dal mondo macrobiotico

di Stefania Carboni | 14/03/2018

Sta facendo discutere l’inchiesta, su una presunta setta che operava nel campo dell’alimentazione macrobiotica tra le Marche e l’Emilia Romagna. Le autorità hanno iscritto cinque persone al registro degli indagati con accuse che vanno dall’associazione a delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù ai maltrattamenti, dalle lesioni aggravate all’evasione fiscale. Nella presunta setta, secondo quanto emerge dalle carte, i farmaci “non curano, tolgono semplicemente i sintomi, la medicina uccide  e i medici sono degli assassini“. Questi sarebbero stati alcuni dei messaggi che circolavano nell’ambiente attorno a Mario Pianesi, guru della alimentazione macrobiotica in Italia. Uomo ora nei seri guai con la polizia. Pianesi, ora indagato, secondo gli investigatori era riuscito a “carpire la fiducia di numerose persone che versavano in condizioni psicologiche fragili a causa di problemi di salute personali o famigliari” tanto da indurle ad abbandonare le cure della medicina ufficiale.

LEGGI ANCHE > LA SETTA CHE SCHIAVIZZAVA I SUOI ADEPTI ATTRAVERSO IL CONTROLLO DELL’ALIMENTAZIONE

“QUELLA VOLTA CHE MANGIAI UN SACCOTTINO…”

A far partire le indagini, nel 2013, fu una ragazza che faceva parte di quella che è stata definita dalla polizia una vera e propria setta.  La giovane ha ricordato agli inquirenti un brutto episodio vissuto sulla sua pelle durante una convention dell’associazione a Milano Marittima. Una umiliazione che subì quando “rovinò” la sua dieta mangiando saccottino. Saccottino rigorosamente macrobiotico, c’è da precisare. Sentitasi male la giovane fu sottoposta a una sorta di interrogatorio dai responsabili del gruppo. Che, una volta scoperto il peccato, avrebbero umiliato la donna rimproverandola duramente davanti ad altre persone. Che prevedeva questo regime? Le diete MA.PI, create dal maestro Pianesi, hanno gradazioni diverse, dal livello 1 (solo riso e tè bancha) al 5.

I VARI LIVELLI DELLA DIETA MA.PI

Come funzionano? Basta cercare on line per scoprire i vari stadi. In questi livelli c’è un progressivo reinserimento di sostanze e alimenti più variegati. I regimi, per come appaiono, sembrano decisamente rigidi. E pretendono il consumo di carne che non sia allevata in modo intensivo ma semmai bianca o di cacciagione. “Se le prime due diete sono indicate per periodi brevi e squilibri metabolici severi e/o acuti, a partire dalla Ma-Pi 3 è possibile mantenere il regime alimentare anche per lunghi periodi o addirittura per tutta la vita“, spiega un depliant trovato on line. La Ma-Pi 1 prevede l’assunzione quasi esclusiva di crema di riso integrale, mentre le successive prevedono anche altri alimenti. Verdure e cereali integrali come riso, miglio e orzo (Ma-Pi 2), pasta integrale, pane integrale e oli vegetali (Ma-Pi 3), pesce fresco e dolci semplici (Ma-Pi 4), carni bianche e cacciagione (Ma-Pi 5).
Le diete Ma-Pi – spiega il volantino on line – sono sono state ideate da Mario Pianesi e sono protette da copyright“.

mapi macrobiotico

Aldilà dei consigli nutrizionali, discutibili da parte di alcuni esperti, secondo gli inquirenti Pianesi pretendeva donazioni in denaro, a suo dire,  per la realizzazione di una grande clinica dove praticare cure alternative alla medicina tradizionale. Le persone avrebbero lasciato quindi le loro attività produttive per lavorare di fatto gratis per l’associazione di Pianesi. L’esame dei conti bancari, spiegano gli investigatori, “ha confermato come le ingenti somme venissero, alla fine, convogliate sui conti personali e dei familiari dei principali indagati“.

CHI E’ MARIO PIANESI E COME TUTTI (PRIMA) LO APPLAUDIVANO

Mario Pianesi (con laurea ad honorem a suo dire in Medicina conseguita all’Accademia delle scienze della Mongolia) viaggiava continuamente tra una conferenza e l’altra. Ha fondato un movimento con 90.000 associati in Italia e una catena di oltre 100 punti vendita e ristoranti, che l’associazione Upm (Un punto macrobiotico) rifornirebbe in modo esclusivo. Non robetta di poco conto insomma. Ed è proprio su questi rifornimenti ai ristoranti che starebbe indagando la procura, specialmente dal punto di vista degli accertamenti fiscali. Pianesi risulta indagato con la moglie e altri suoi stretti collaboratori.

Come è possibile che si sia arrivati a questo punto solo oggi con indagini che, in base alle carte della Procura, hanno risvolti così pesanti? Chissà. Quello che fa riflettere è un intero mondo che sosteneva Pianesi e le sue teorie. Il guru aveva co-firmato negli anni passati una ricerca pubblicata su Nature (sì Nature), riscuotendo anche il plauso di altre personalità accademiche in tema di endocrinologia. Qui per esempio Famiglia Cristiana presenta la dieta Ma-Pi 2 fondamentale per la lotta contro il diabete. E qui Il Sole 24 Ore sente Pianesi come esperto sul tema.

Pianesi fu premiato con medaglia nel 2012 dall’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Tracce del guru del macrobiotico risalgono già al lontano 1975. Come riporta un libro sul macrobiotico  Pianesi sosterrebbe che “asma, diabete e altre malattie più o meno gravi si risolvono semplicemente con la dieta Ma-Pi 2“. Pochi però hanno finora sollevato perplessità sulle sue tesi in rete.