casapound
|

Il geniale hashtag capovolto (anti-Casapound) diventato trend su Twitter

Sui social network i colpi di genio non mancano mai. Ieri un ultimo esempio. In risposta all’hashtag #OraVotoCasapound lanciato dal movimento di estrema destra, su Twitter è spuntato, ed è diventato trend, un nuovo hashtag, identico a quello già diffuso ma con i caratteri capovolti. Come risposta all’etichetta #OraVotoCasapound che accompagnava i messaggi dei sostenitori della formazione sovranista è nato #OɹɐΛoʇoƆɐsɐԀonup, poi rilanciato da centinaia di utenti.

L’hashtag capovolto anti-Casapound #OɹɐΛoʇoƆɐsɐԀonup diventa trend su Twitter

«Viva la costituzione antifascista», si leggeva ieri nei tweet del nuovo canale di comunicazione. Oppure: «I problemi si risolvono osservando le cose da un punto di vista diverso». Tante, ovviamente, le critiche dirette a Casapound. «Un paese in cui i fascisti si possono candidare alle elezioni è un paese sottosopra». «Questa è il verso giusto, la giusta prospettiva! Adesso sì che ha un senso!». Il primo a lanciare è stato nel tardo pomeriggio lo scrittore comico-satirico Daniele Fabbri, con alcuni tweet poi ripresi anche dal collettivo di scrittori Wu Ming.

 

 

 

 

 

 

 

 

(Immagine via Twitter)

TAG: Casapound