Google: l’orribile tunnel in cui si finisce digitando ù (ù_ù) (o +) e premendo invio

di Alessio Barbati | 27/05/2015

A quattordici anni si fanno tante sciocchezze. Sopratutto se si abita a Nardò (ù_ù), ridente comune della provincia di Lecce. Ebbene, immaginate un placido pomeriggio estivo a Nardò (Naretòn in messapico, come ci tiene a specificare Wikipedia) in cui è la noia a farla da padrona. Ottimo metodo per sconfiggere i sentimenti malinconici è il training autogeno, cercare quindi di convincersi che «Nardò è figa (ù_ù)» montando un video terribile della spensierata gioventù neretina, sembra essere la soluzione migliore. Immaginate poi di caricare il suddetto video su YouTube, e dimenticarlo, per otto anni, nei meandri più oscuri del web laddove si trovano solo i video dimenticati e quelli di Germano Mosconi.

OTTO ANNI DOPO, ùùùùù – Il titolo del video, come dicevamo è “Nardò è figa ù.ù”. Chi avrebbe mai pensato che quella faccina [ù.ù], buttata lì così ingenuamente, avrebbe gettato nello sconforto quasi 75.000 utenti, arrivati per sbaglio sul filmato incriminato? Perchè l’unico motivo plausibile che giustificherebbe il numero spropositato di click è proprio l’errore umano. Se infatti si scrive su Google “ù” e poi si preme invio, il video compare in automatico. È vero, non c’è una valida motivazione per scrivere “ù” sul motore di ricerca, ma la u accentata si trova proprio accanto al tasto invio e molto spesso capita di premerlo per sbaglio. «Madornale errore» direbbe Schwarzenegger. Esatto, ma non del tutto. Perché considerando che Nardò confina con Avetrana, tutto sommato, sarebbe potuto andare anche molto peggio.

commento1 commento2 commento3 commento4 commento5

I MINIPONY – Ma non bastava essere caduti anche noi nella trappola di Nardò. Digitando infatti ù abbiamo sbagliato e cliccato su +. L’errore dell’errore, o forse il destino, chissà. Quello che abbiamo trovato ha fatto vacillare la nostra sanità mentale (già ampiamente precaria). Il video ha più di un milione e mezzo di visualizzazioni e tra i commenti si leggono solo i goffi tentativi degli utenti di giustificarsi per aver cliccato. Seh, ci crediamo. «Non volevo!» dice qualcuno «Avevo premuto per sbaglio, cosa sta succedendo?» si chiede incredulo qualcun altro. Non vi dirò cosa contiene il video ma ve ne mostrerò uno stamp

ù +

Perplimetevi con me.

commento6 commento7

ù