|

Dimmi quanto hai grande il collo e ti dirò come sei a letto

Quasi tutti gli uomini, almeno una volta nella vita, si sono preoccupati di non avere abbastanza centimetri là dove non batte il sole. Ora, però, secondo uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Andrologia, parrebbe proprio che per secoli gli uomini si siano preoccupati di contare i centimetri nel posto sbagliato.

dimensioni-collo

IL RISCHIO COMINCIA A 41 CENTIMETRI – A quanto pare, l’unica vera misura che conterebbe sarebbe quella del collo: gli uomini che hanno una circonferenza di colletto maggiore di 41 centimetri sarebbero più inclini a soffrire di disfunzioni erettili, un problema che affligge milioni di uomini in tutto il mondo, specialmente tra i 40 e i 70 anni.

SINDROME METABOLICA – Lo studio, effettuato su più 90 uomini tra i 40 e i 60 anni ha dimostrato come un collo taurino potrebbe essere spia di una sindrome metabolica che provoca pressione alta, diabete e obesità: una combinazione che si ripercuote anche sulle performance sessuali e che può causare una disfunzione erettile.