I tifosi dell Dinamo Zagabria marciano per Milano facendo saluti romani | VIDEO

di Enzo Boldi | 26/11/2019

Tifosi croati

I tifosi croati della Dinamo Zagabria non vogliono farsi parlare dietro e imitano alcuni gruppi di sostenitori di squadre italiane. In una Milano paralizzata dalla loro presenza, i supporters della compagine che affronterà martedì sera (ore 21) l’Atalanta a San Siro, hanno marciato in direzione stadio accendendo fumogeni in strada e dispensando saluti romani, il simbolo del fascismo. L’estremismo di destra, dunque, non è un problema solo per le Curve italiane. Anche al di là dell’Adriatico la situazione è molto simile a quanto accade nel Bel Paese.

LEGGI ANCHE > Il dietrofront di Biella: sì alla cittadinanza onoraria a Liliana Segre

I tifosi croati della Dinamo Zagabria sono arrivati numerosissimi a Milano. Si parla di circa seimila persone, molte in più rispetto ai biglietti venduti che parlando di una cifra che sfiora le 4600 unità. Il gruppo che sta paralizzando la città meneghina è quello temutissimo dei Bad Blue Boys che già in passato si è reso protagonista di fatti di cronaca che poco hanno a che vedere con il mondo del calcio.

I tifosi croati e i saluti romani

Per questo motivo la Digos ha coordinato, insieme ai colleghi dell’altro lato dell’Adriatico, un piano di gestione di questi tifosi. La situazione, però, sembra non essere delle migliori. La marcia fascista dei Bad Blue Brothers si è svolta in direzione San Siro ed è stata anche immortalata da foto e video, come quello condiviso su Twitter dal giornalista Paolo Berizzi, sempre molto esposto nelle denunce contro gli estremisti di destra.

Il precedente degli Irriducibili a Milano

Il fascismo nelle curve pallonare, dunque, non è un fenomeno solamente italiano. Queste immagini mostrano come l’apologia sembra esser stata sdoganata liberamente, dentro e fuori gli stadi. Un episodio simile era accaduto qualche tempo fa sempre a Milano. Protagonisti, quella volta, alcuni tifosi della Lazio che decisero anche di esporre uno striscione in favore di Mussolini in centro città-

(foto di copertina: frame video condiviso da Paolo Berizzi su Twitter)

TAG: Milano