Lazio, vendetta ultrà per lo striscione con Mussolini: accoltellati due tifosi del Celtic

di Redazione | 07/11/2019

Tifosi Celtic
  • Due tifosi del Celtic sono stati accoltellati in via Nazionale a Roma

  • Questa sera, match ad alta tensione di Europa League tra Lazio e Celtic

  • All'andata, striscioni polemici degli scozzesi contro Mussolini

I problemi erano stati ampiamente previsti e annunciati. Ma a Roma, con tanti tifosi Celtic in giro per la città sin dal pomeriggio di ieri per la partita di Europa League Lazio-Celtic, non è possibile monitorare gli spostamenti dei piccoli gruppi scozzesi. Così, accade che in via Nazionale – in pieno centro cittadino – due tifosi scozzesi in trasferta nella Capitale siano stati accoltellati da ultrà della Lazio. A riportarlo, per prime, fonti di stampa britanniche.

LEGGI ANCHE > I tifosi del Celtic replicano al saluto romano di alcuni laziali: «Follow your leader»

Tifosi Celtic accoltellati a Roma

Alcuni reporter britannici hanno sottolineato un episodio di cronaca avvenuto nella serata di ieri al Flann O’Brien pub in via Nazionale. Due tifosi del Celtic sono stati accoltellati e la rissa che ne è seguita ha costretto le forze dell’ordine a un intervento massiccio:

Tifosi Celtic accoltellati, la dinamica

La rissa si è verificata intorno alle 23.30: i due tifosi stavano assistendo ai match delle squadre di Champions League e hanno consumato un pasto presso il locale romano. In seguito all’accoltellamento, il pub in stile scozzese è stato chiuso. Le condizioni dei due supporter del Celtic non sarebbero comunque preoccupanti.

Tuttavia, resta l’allerta per la giornata di oggi: nei giorni scorsi, in occasione della gara d’andata, i tifosi della Lazio erano stati filmati per le strade di Glasgow in formazione compatta, mentre facevano saluti romani nel centro cittadino. I tifosi del Celtic, invece, avevano esposto uno striscione che raffigurava Benito Mussolini appeso a testa in giù, con la scritta di commento «Follow your leader», ovvero «Seguite il vostro leader». Non solo: sempre i tifosi bianco-verdi avevano ironizzato su Alessandra Mussolini, dopo che l’ex europarlamentare li aveva attaccati per lo striscione esposto al Celtic Park.

Oggi, in città, è previsto l’arrivo di centinaia di tifosi del Celtic: supporter che si sono sempre connotati come liberal e antifascisti. Le tensioni con la tifoseria di estrema destra della Lazio sono ampiamente prevedibili: ci si augura di non dover assistere a una sorta di coprifuoco nella Capitale, come già successo in passato.