Rai Play e la pubblicità: “Se hai finito i film Netflix, Sky e Prime raschia il barile con noi”, divertente o inopportuno?

30/03/2020 di Thomas Cardinali

Rai Play si conferma come la piattaforma più in crescita e più brillante del gruppo Rai. L’emergenza coronavirus ha cambiato molto il modo di vivere delle persone, che hanno dirottato le loro attenzioni sulle piattaforme streaming. Proprio quella del servizio pubblico sta diventando una grande fonte di intrattenimento, con le vecchie fiction e le repliche di alcuni programmi che magari non si sono potuti vedere la sera in  diretta. Su Rai Play c’è anche una grossa di lista di film disponibili in streaming, anche se decisamente inferiore a quella di altri competitor come Netflix, Amazon Prime e Sky. 

Il reparto marketing si diverte poi a postare quest’oggi una pubblicità che oscilla tra il disastro e la genialità, dato che cita in modo diretto i più quotati competitor in streaming.

rai play pubblicità
rai play pubblicità

“Conosci almeno uno di questi film? Neanche noi!!! Ma se hai finito quelli di Netflix, Sky e Prime, puoi provare a raschiare il barile insieme a noi!”

Rai Play, spot divertente o controproducente?

Sicuramente in molti avranno pensato che questa pubblicità fosse ironica, anche perché Rai Play propone un catalogo dignitoso e gratuito rispetto agli altri servizi di streaming. Magari non tutte le famiglie, specie in questo periodo di difficoltà, possono permettersi un abbonamento streaming mensile e per questo Rai Play può rappresentare il giusto compromesso. L’azienda però sembra aver ammesso di aver utilizzato una strategia di marketing contro producente: il post è stato rimosso. Forse l’ironia poteva essere usata con parole differenti.

 

Share this article
TAGS