Le Sardine dicono che il processo di Salvini è stato oscurato sui social da Chiara Ferragni

Il tweet dai toni ironici sottolinea come questa gravidanza, per Salvini e i suoi, sia un grande danno social

di Ilaria Roncone | 01/10/2020

La lieta novella di oggi è che la famiglia Ferragni-Fedez si allarga. Lieta per tutti ma non per Salvini e il suo staff di comunicazione, almeno stando a quanto sostengono le sardine con un tweet dai toni quantomeno ironici. Basta andare su Twitter per capire quello a cui si fa riferimento: il nome di Chiara Ferragni così come l’hashtag di riferimento e tutti i correlati – compreso #RoyalFamily in riferimento al fatto che la Ferragni e Fedez sarebbero la famiglia reale italiana – generano un volume di tweet molto elevato che mette in secondo piano tutto il resto, compreso il processo Salvini con relativo hashtag #salviniaprocesso.

LEGGI ANCHE >>> Fedez cita Morgan per commentare la notizia del nuovo bambino: «Che succede?»

Processo Salvini oscurato da Chiara Ferragni incinta

Chiara Ferragni incinta oscura Salvini a processo. Questa la tesi sostenuta dai profili social delle sardine, che fanno ironia sul fatto che a due giorni appena dal processo a Salvini – che andrà in aula a Catania il 3 ottobre per rispondere del suo coinvolgimento nel caso Gregoretti – i social si siano riempiti degli hashtag su Chiara Ferragni, Fedez e la loro gravidanza, mettendo quindi il processo a Salvini in secondo piano tra le tematiche in trend.

«Un minuto di silenzio per i social media manager di Salvini»

L’ironia delle Sardine colpisce Matteo Salvini e il suo staff, in particolare i social media manager «che dopo settimane di preparativi per lanciare il processo si ritrovano Chiara #ferragni incinta». La popolarità di Matteo Salvini, ormai lo abbiamo imparato bene, dipende in larga parte dal consenso raccolto sui social  – alimentato anche dalla Bestia, il meccanismo di disinformazione che la Lega utilizza sui social -; non è difficile capire perché un avvenimento così importante (per il popolo e i social italiani) e in grado di rimanere in trend per ore se non giorni, tra battute e riferimenti trash, sia il male maggiore per lo staff di Salvini che è alla ricerca del sostengo social degli italiani per il processo a Salvini.