Il maxi ponte pasquale del Parlamento

di Gaia Mellone | 20/04/2019

ires
  • Pasqua, Pasquetta, 25 aprile e 1 Maggio: un bottino vacanze troppo ghiotto

  • La Camera farà 17 giorni di ferie, mentre il Senato 24

  • Stavolta sono tutti d'accordo

Il detto è “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi” ma in parlamento sembra vigere il “quanto vuoi”. Pare infatti che le Camere abbiano deciso di fare un maxi ponte, unendo Pasqua, 25 aprile e 1 Maggio, arrivando fino a 20 giorni di ferie.

LEGGI ANCHE > Giuseppe Conte: «Salvini premier? Non in questa legislatura»

Il maxiponte pasquale del Parlamento: 17 giorni alla Camera, 24 al Senato

In primis, la Camera dei deputati. Gli uffici di Montecitorio resteranno chiusi al 19 aprile fino al 6 maggio. Uniche eccezioni il 29 e 30 aprile e il 2 maggio, ma su chi effettivamente tornerà a lavorare e su cosa, non si sa. Quindi un bel ponte di 17 giorni, con un inframezzo tutto sommato trascurabile. In secundis, il Senato, che vince a mani basse. Palazzo Madama sarà chiuso fino al 13 maggio, anche in questo caso con qualche sporadico lavoro in aula o delle commissioni. Anche per loro quindi si può parlare si ferie davvero lunghe: 24 giorni.

Alla faccia della sorpresa pasquale

In effetti la vicinanza di cosi tante festività è allettante: se ne ve avesse la possibilità, qualsiasi cittadino ne approfitterebbe. Ma non tutti i lavori sono uguali, e in questo caso il purtroppo è grosso come una casa. Il Parlamento gode di questo beneficio, e le ferie lunghe sono state approvate all’unanimità da entrambi i rami attraverso i loro capogruppo, e poi avallate dai presiedenti delle rispettive camere Roberto Fico ed Elisabetta Casellati. Per mettere d’accordo Lega e Movimento 5 Stelle, opposizione di destra e di sinistra bastava l’uovo pasquale con maxi sorpresa.

(credits immagine di copertina: Foto da archivio Ansa)