Papa Francesco e le indicazioni da ‘assistente civico’: «Ognuno sulla sua sedia, non ammucchiatevi»

Le indicazioni del Pontefice nel Cortile San Damaso

di Redazione | 09/09/2020

Papa Francesco

Con le nuove norme anti-Covid, l’udienza generale del mercoledì di Papa Francesco non viene più effettuata in piazza San Pietro, ma con un accesso fortemente limitato all’interno del Cortile San Damaso in Vaticano. Tuttavia, all’inizio dell’appuntamento con il papa, evidentemente c’è stato qualche fedele che si è comportato in maniera un po’ troppo irruente.

LEGGI ANCHE > L’attacco sovranista a Papa Francesco perché usa l’eucaristia come un vaccino

Papa Francesco ha chiesto ai fedeli di distanziarsi

Per scattare qualche fotografia e per avere un contatto più diretto possibile con il Papa, infatti, alcuni fedeli non hanno rispettato i posti assegnati. È stato proprio Bergoglio a chiedere a tutti di calmarsi e di rispettare le distanze. «Non ammucchiatevi – ha detto Francesco -, accomodatevi bene ognuno sulla sua sedia per evitare i contagi. La crisi che stiamo vivendo a causa della pandemia colpisce tutti, possiamo uscirne migliori se cerchiamo tutti insieme il bene comune, al contrario usciremo peggiori».

Il pontefice, insomma, ha vestito i panni di quello che – a inizio pandemia – il governo aveva previsto essere l’assistente civico, una figura che, senza fare multe o elevare altre sanzioni, aiutava i cittadini a comportarsi bene e a rispettare le regole sul distanziamento sociale previste dai vari dpcm della presidenza del Consiglio (a proposito: ma che fine hanno fatto, poi, gli assistenti civici? Erano pronte un sacco di pettorine blu).

L’attacco di Papa Francesco a chi vuole speculare sui vaccini

Nel corso dell’udienza, Papa Francesco è stato molto critico anche con le case farmaceutiche: «Qualcuno vorrebbe appropriarsi di possibili soluzioni contro il coronavirus per poi venderle agli altri». Un riferimento rispetto a quello che sta succedendo con la corsa al farmaco che potrebbe fermare una volta per tutte il contagio a livello planetario.

(FOTO dal video diffuso sui social network da News Va)