Pakistan, rogo su treno passeggeri: almeno 73 morti

di Federico Pallone | 31/10/2019

Pakistan
  • Almeno 73 persone sono morte su un treno passeggeri in Pakistan

  • E' scoppiato un incendio a bordo del convoglio

  • A causare il rogo sarebbe stata l'esplosione di un cucinino

Almeno 73 persone sono morte e altre 42 rimaste ferite in un violento incendio scoppiato su un treno passeggeri. È successo oggi vicino alla città di Liaquatpur, nella provincia orientale del Punjab, in Pakistan.

LEGGI ANCHE –> Salvi gli alpinisti italiani travolti da una valanga sulla cima pakistana Lions Melvin Jones Peak : «Siamo vivi per miracolo»

L’incendio sarebbe stato provocato dallo scoppio di una bomboletta di gas

Il rogo sarebbe stato causato dall’esplosione di un cucinino a gas che alcuni passeggeri – secondo i media locali membri del gruppo islamico Tablighi Jamaat – stavano usando impropriamente per prepararsi la colazione a bordo, sul convoglio che andava da Karachi a Rawalpindi. Dodici dei feriti sono in gravi condizioni, afferma la polizia del distretto di Rahim Yar Khan. Il primo ministro del Pakistan Imran Khan ha espresso il suo «profondo dolore per la perdita di vite preziose» e ha invitato le autorità a fornire «la migliore assistenza possibile» ai feriti. L’incendio ha coinvolto tre vagoni, sui quali viaggiavano circa 200 persone, ha detto Baqar Hussain, un funzionario dell’ufficio per le emergenze, sottolineando che il bilancio dei morti sta aumentando rapidamente. Muhammad Baqir, un funzionario dell’ufficio per le emergenze, ha detto che le operazioni di soccorso sono terminate e che i feriti sono stati trasportati negli ospedali di Liaqatpur e Bahawalpur City.

«Sono esplose due stufe. Stavano cucinando, scaldavano olio che ha aggiunto combustibile al fuoco», ha detto all’emittente Geo news il ministro delle Ferrovie, Rashid Ahmed. «La maggior parte delle morti è dovuta a persone che sono saltate giù dal treno» per evitare le fiamme, ha aggiunto.

[CREDIT PHOTO: © Stringer/Xinhua via ZUMA Wire]

TAG: Pakistan