La Lega vuole querelare Federica Sciarelli e Chi l’ha visto

di Redazione | 14/05/2020

Lega querela Sciarelli
  • La Lega ha deciso di querelare Federica Sciarelli e la trasmissione Chi l'ha visto

  • Per prima cosa perché avrebbero letto una mail di una spettatrice critica verso la gestione dell'emergenza Covid in Lombardia

  • Secondo per aver attribuito alla Lega l'appartenenza politica di Nico Basso, autore di un terribile post contro Silvia Romano

L’annuncio in commissione di Vigilanza Rai è di quelli che faranno rumore. La Lega ha deciso di querelare la trasmissione Chi l’ha visto e la sua conduttrice Federica Sciarelli per diffamazione. Inoltre, il partito ha previsto un’interrogazione e un esposto all’Agcom in merito alla puntata andata in onda su Raitre nella giornata di mercoledì 13 maggio. La motivazione è duplice: la trasmissione avrebbe letto una lettera di una spettatrice che si lamentava con toni molto forti dell’operato della regione Lombardia nella gestione del coronavirus. Inoltre, sempre secondo la Lega, la Sciarelli aveva sottolineato come Nico Basso, il consigliere comunale che ha scritto ‘impiccatela’ rivolto a Silvia Romano, appartenesse allo schieramento del Carroccio.

LEGGI ANCHE > Federica Sciarelli replica a Salvini: «Lui mio fan? Al massimo sua mamma»

Lega querela Sciarelli, l’annuncio in commissione di vigilanza Rai

A dichiarare l’intenzione della Lega di querelare Chi l’ha visto è stato il rappresentante del Carroccio in commissione di vigilanza Rai, Massimiliano Capitanio: «Federica Sciarelli e anche la redazione – ha detto – hanno diffamato la Regione Lombardia, leggendo una mail di una qualunque ascoltatrice, condita di falsità e di iperboli assolutamente inaccettabili in questo momento gravissimo e delicato per la nostra democrazia e tenuta sociale: una delle pagine più buie, vergognose e deontologicamente scorrette nella storia del giornalismo».

Inoltre, sulla questione relativa a Silvia Romano, Capitanio ha sottolineato come il consigliere Nico Basso non appartenesse più al Carroccio: in passato aveva fatto parte della Lega ma, attualmente, è rappresentante di una lista civica. A questo proposito, sempre Capitanio ha sostenuto che l’azione di Chi l’ha visto e di Federica Sciarelli stia facendo parte di un vero e proprio squadrismoi mediatico.