Ferrovie tedesche provano a far passare Greta per privilegiata, citando il suo viaggio in prima classe

di Gianmichele Laino | 16/12/2019

Greta Thunberg
  • Greta Thunberg ha postato una foto seduta a terra in un treno tedesco

  • Deutsche Bahn non ha gradito: "Potevi dire di essere stata trattata bene in prima classe"

  • La risposta dell'attivista svedese

È diventata quasi iconica la fotografia di Greta Thunberg seduta a terra in treno, circondata dai bagagli. L’attivista contro il riscaldamento globale era appena stata alla Cop 25 di Madrid e, successivamente, era passata dall’Italia per un incontro con i giovani dei Fridays For Future a Torino. Da lì è rientrata in Svezia per trascorrere le vacanze di Natale in famiglia. Per questo motivo, si è spostata in treno – come ormai è solita fare – e ha attraversato la Germania.

LEGGI ANCHE > Cosa risponderesti agli haters di Greta Thunberg? La parola ai manifestanti di Torino

Greta Thunberg attaccata per la sua foto seduta a terra sul treno

Nella giornata del 14 dicembre, l’attivista svedese ha postato questa foto:

La didascalia utilizzata da Greta Thunberg diceva: «Viaggiando sui treni sovraffollati, attraverso la Germania. Finalmente sto per arrivare a casa». Evidentemente, le ferrovie tedesche non hanno apprezzato il riferimento ai treni sovraffollati, né la fotografia scattata mentre la 16enne si trovava seduta a terra tra un vagone e l’altro.

La replica delle ferrovie tedesche a Greta Thunberg

Per questo Deutsche Bahn ha replicato: «Cara Greta, grazie per il tuo sostegno agli impiegati delle ferrovie nella nostra lotta contro il cambiamento climatico. Siamo contenti che sabato hai viaggiato con noi sul treno ICE 174 ad alta velocità – hanno scritto su Twitter i social media manager delle ferrovie tedesche – sarebbe stato più gentile se avessi anche citato il modo amichevole e competente in cui sei stata trattata dal nostro personale in prima classe».

La spiegazione alternativa di Greta Thunberg

Insomma, un tentativo sottile per provare a far passare Greta Thunberg come una privilegiata: della serie, ti scatti la fotografia seduta a terra e parlando dei treni tedeschi sovraffollati, ma in realtà hai viaggiato con tutti i comfort della prima classe. In realtà, l’attivista ha una spiegazione alternativa a questa sua scelta. Spiegazione che è stata puntualmente riportata su Twitter:

«Il nostro treno da Basilea – ha scritto Greta – era stato annullato. Per questo (io e i miei amici, ndr) ci siamo seduti sul pavimento su due treni differenti. Mi sono seduta dopo Göttingen. Questo, ovviamente, non è un problema e non ho mai detto che lo fosse. I treni affollati sono un ottimo segnale, perché significa che la domanda per i viaggi in treno è molto alta».

Non è la prima volta che Greta Thunberg è stata al centro di polemiche per i suoi viaggi in treno. Agli inizi della sua militanza nelle lotte contro i cambiamenti climatici, era stata attaccata soprattutto per un suo pasto consumato in un vagone: nell’immagine, Greta era circondata da contenitori di plastica, non compatibili – secondo gli haters – con le sue battaglie per il clima.

FOTO dal profilo Twitter di Greta Thunberg