Giorgia Meloni sulla hit ‘Genitore 1 Genitore 2’: «Se finisco in un remix, allora ho qualcosa da dire»

di Redazione | 10/11/2019

Giorgia Meloni
  • Giorgia Meloni è contenta della hit "Io sono Giorgia"

  • Dice che se è diventata un remix è perché ha qualcosa da dire

  • Ma sembra stravolgere il motivo per cui è nata la canzone

Sta vivendo quella che può essere correttamente definita una sorta di luna di miele con il suo elettorato, anche senza elezioni all’orizzonte (almeno al momento). Giorgia Meloni è tra i politici più popolari del momento sui social network, anche grazie a una hit parodia del suo intervento a Piazza San Giovanni a Roma, in occasione della manifestazione che la Lega aveva organizzato insieme agli altri partiti del centrodestra.

LEGGI ANCHE > Giorgia Meloni ringrazia i social per il successo della sua hit

Giorgia Meloni spiega perché le sta bene la canzone Io sono Giorgia

Il remix lo abbiamo sentito tutti. È una breve sintesi di quanto affermato a Roma, quando la leader di Fratelli d’Italia ha affermato: «Io sono Giorgia, sono una mamma, sono una donna, sono cristiana: non ci inganneranno con la denominazione genitore 1 o genitore 2». La hit da discoteca Io sono Giorgia è stata ideata dal collettivo musicale MEM & J, con l’intenzione di prendere in giro i concetti enunciati in quel momento dalla leader di Fratelli d’Italia e i toni con cui sono stati ribaditi.

Nel corso di un’intervista rilasciata oggi al Corriere dell Sera, Giorgia Meloni ha affrontato l’argomento: «La ballano pure le mie nipoti: la cosa è sfuggita un po’ di mano – ha detto la numero uno di Fratelli d’Italia -. Comunque, significa che persone che prima non ti ascoltavano ora lo fanno. Se finisco in un remix, anche se nato per contrastare le mie idee, significa che ho qualcosa da dire, no?».

La dichiarazione della Meloni stravolge il senso di Io sono Giorgia

Quest’ultima affermazione, tuttavia, lascia qualche perplessità. Stravolge infatti il senso con cui è nata Io sono Giorgia: la parodia sottolineava proprio gli slogan utilizzati dalla Meloni nel corso del suo intervento a piazza San Giovanni, slogan che – per definizione – sono diversi dai contenuti. Tuttavia, a Giorgia Meloni tutto questo sembra andar bene, anche perché le fa gioco. E sappiamo, oggi, quanto conti l’engagement sui social network dei personaggi politici.

Anche venerdì, nel corso di Un Giorno da Pecora, trasmissione cult in onda su Radio1, Giorgia Meloni ha persino accennato il motivetto, cantando Genitore 1-Genitore 2. Come cavalcare l’onda emotiva, su suggerimento dei social media strategist.