«Io sono Giorgia»: i video più divertenti creati dal remix virale del discorso della Meloni

di Redazione | 06/11/2019

video io sono giorgia
  • Il discorso di Giorgia Meloni ha dato origine a un remix

  • «Io sono Giorgia» spopola nel web abbinato a ogni genere di video

  • Ecco alcuni dei contenuti più divertenti prodotti

Il perfetto esempio della viralità che non ti aspetti. Il discorso che Giorgia Meloni ha tenuto il 19 ottobre in Piazza San Giovanni a Roma, in occasione della manifestazione del centrodestra «Orgoglio italiano», fa il giro del web da settimane ormai. Intervento magistrale della leader di Fratelli d’Italia? Eh no! Ciò che ha reso virale «Io sono Giorgia» è il remix che è stato fatto utilizzando le parole pronunciate in questo discorso. Sempre di più, spesso e volentieri, le parole di politici e vip nei discorsi o nei programmi tv diventano oggetto, nelle mani delle persone con la giusta dose di creatività, di spassosi remix.

Questo è quanto accaduto al discorso di Giorgia Meloni: il remix è stato inserito su video di ogni tipo. I risultati? A ballare sul remix di «Io sono Giorgia» troviamo Rihanna, Lady Gaga e Beyonce e non mancano nemmeno i Teletubbies. Suore e preti? Presenti! Vediamo allora alcuni dei video «Io sono Giorgia» più spassosi che girano per il web.

LEGGI ANCHE >>> Giorgia Meloni: “Non sono antisemita, ma”

«Io sono Giorgia» diventa hit del momento, ma non dimentichiamo da dove viene

«Io sono Giorgia» è sicuramente uno dei migliori risultati degli ultimi tempi in termini di viralità. Decine i video su cui il remix è stato sovrapposto, esilarante il risultato in ognuno di questi casi. Basta digitare Io sono Giorgia su Google per avere accesso a tantissimi contenuti di questo tipo, ma ricordiamoci l’origine di questo remix: parole di puro incitamento all’odio nei confronti della comunità LGBTQ, degli immigrati, degli avversari politici e chi più ne ha più ne metta. Giorgia Meloni ha parlato di una comunità LGBTQ e di una sinistra che vogliono «privare dell’identità» e «mettere le sigle genitore 1 e genitore 2 sui moduli dei figli», come se si trattasse di un togliere a noi per dare a loro. Non è così e, anzi, togliere a qualcuno per dare a qualcun altro non è sicuramente il motto della comunità gay o quello della sinistra. Ricordiamo bene tutto questo, mentre ridiamo per questi video virali, che sono una delle migliori risposte possibili all’odio che la Meloni cerca di diffondere ma che non devono diventare un’arma a doppio taglio donando alla leader di fratelli d’Italia popolarità.

«Io sono Giorgia»: i più bei remix in giro per il web

Tutti – ma proprio tutti – ballano su «Io sono Giorgia».

Il primo della lista? Matteo Salvini! Non può sicuramente mancare all’appello.

Non può mancare nemmeno Mattarella all’appello.

Troviamo anche Joker e il suo famoso ballo sulla scala al ritmo di “Genitore 1 Genitore 2”.

I Teletubbies si dilettano sulle note di «Io sono Giorgia».

Il remix di «Io sono Giorgia» è finito anche sul famoso ballo di Brendan Jordan.

Il ritmo di Rihanna e dei suoi ballerini favolosi è notevole, vero?

Ecco spuntare anche le Ragazze di Non è la Rai.

Arriva anche il turno del bimbo napoletano che balla sulle note del remix di Giorgia.

Potevano mancare? Suore e preti che si scatenano a ritmo del miglior remix degli ultimi tempi.