Fox cinema viene cancellato dalla Disney, finiscono 85 anni di storia

di Thomas Cardinali | 17/01/2020

La Disney ha ufficialmente cancellato la Fox, che da oggi non esiste più almeno per le sue divisioni cinematografiche. La mossa della Casa di Topolino giunge inattesa, dato che in passato dopo l’acquisizione della LucasFilm non era mai stato preso in considerazione di rinominarla o eliminarla. La notizia della cancellazione del termine Fox dalle etichette della 21st Century Fox acquisita dalla Disney lo scorso anno è stata ufficializzata da Variety, che mostra anche i nuovi loghi.

 Gli studi 20th Century Fox e Fox Searchlight Pictures, vincitori più volte dei premi Oscar e non ultimo con “La Forma dell’Acqua” di Guillermo del Toro e autori di oltre 2 miliardi di dollari al box-office di quedst’anno non esistono più. I due studi, infatti, sono stati rinominati ufficialmente 20th Century Studios e Searchlight Pictures. La scelta sarebbe stata resa obbligata secondo le prime indiscrezioni per renderli riconoscibili dai canali d’informazione di Ruper Murdoch. Un sospetto però c’era già stato quando presentando Disney+ non era stato indicato il logo Fox, a differenza di Marvel, LucasFilm e National Geographic.

searchlight pictures fox

Addio 21th Century Fox, dal 1935 quasi 85 anni da Oscar

Si conclude quindi una storia iniziata nel nel 1935 con la fusione della Twentieth Century Pictures di Darryl F. Zanuck e la gloriosa Fox Film Corporation e proseguita poi nel 1994 con la nascita dello studio sperimentale Fox Searchlight Pictures che ha definitivamente lanciato gli studios nell’Olimpo di Hollywood. Il primo grande capolavoro era stato Furore del 1940 di John Ford, per cui il leggendario cineasta vinse l’Oscar, ma sono tanti i titoli vincitori dell’Academy Award per la Fox: da Eva contro Eva (1950) a Cleopatra (1963), da Frankenstein Junior (1974) al primo storico Guerre Stellari (1977), dalla saga di Alien fino ai recenti blockbuster Titanic e Avatar firmati da James Cameron. Questi sono solo alcuni dei titoli per una storia gloriosa che si è conclusa con Jojo Rabbit e Ford v Ferrari, gli ultimi film prima dell’acquisizione Disney che si contenderanno il premio Oscar.

Il logo di Searchlight Pictures debutterà con Downhill con protagonisti  Julia Louis Dreyfus e Will Ferrell. Per vedere invece il nuovo logo dei 20th Century Studios dovremo attendere  Il Richiamo della Foresta con Harrison Ford. Il passaggio epocale è reso ancora più amaro dalla grande beffa che nei film di Fox Searchligt Pictures di quest’anno era stato aggiunto il 25 anni per festeggiare il prestigioso traguardo. La Disney si lancia in un nuovo mondo, cancellando forse in modo troppo freddo quasi un secolo di storia di grande cinema. La speranza è che non venga intaccato lo spirito di questo studio, capace di regalare grandi sogni da un quarto di secolo.

TAG: Disney, Fox